Scongiurati i lcenziamenti alla Darsena, riprendono i lavori

0
234

CIVITAVECCHIA – Sono tornate al lavoro questa mattina tutte le maestranze edili impegnate nel cantiere darsena nord del porto di Civitavecchia, presso il quale le lavorazioni sono riprese a pieno ritmo.
I sindacati territoriali di categoria Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil hanno incontrato ieri sera il Commissario straordinario per l’Autorità portuale e la società Darsena Nord Civitavecchia scrl esecutrice dei lavori. Nel corso dell’incontro, protrattosi fino a tarda sera, è stato raggiunto l’accordo per i trecento lavoratori a rischio: ravviare da subito le lavorazioni del cantiere darsena nord e posticipare i licenziamenti a chiusura dell’opera. Prevista, inoltre, la possibilità di inserire clausole di salvaguardia occupazionale nelle future procedure di affidamento delle lavorazioni per le nuove opere, al fine di garantire continuità occupazionale alla maestranze attualmente impegnate nell’area.
Soddisfazione da parte dei sindacati: “Scongiurata l’emorragia occupazionale, abbiamo raggiunto gli obiettivi di salvaguardia che ci eravamo prefissi e sul tavolo c’è l’impegno a concludere l’opera, con grande beneficio per l’economia del territorio e l’intera cittadinanza – dichiarano Massimo Fiorucci della Feneal Uil di Roma, Diego Bottacchiari della Filca Cisl di Roma, Carlo Proietti della Fillea Cgil di Roma e Lazio – ancora una volta i fatti dimostrano che il confronto con le parti sociali rappresenta l’unica via per individuare soluzioni condivise. Vigileremo affinché gli impegni siano rispettati”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY