Ruba prima al PalaGalli e poi in una pizzeria, arrestato

0
201

CIVITAVECCHIA – Nella mattina di domenica gli uomini del Commissariato di Polizia Civitavecchia traevano in arresto un 44enne civitavecchiese, sorpreso mentre erano intento ad consumare un furto all’interno di un esercizio commerciale su viale della Vittoria.
Verso le ore 8.00, nell’intraprendere il turno di servizio, uno dei poliziotti notava l’uomo, S.M., conosciuto come solitamente dedito alla commissione di reati predatori a danno di esercizi commerciali, entrare furtivamente all’interno di una pizzeria.
Il poliziotto, insospettito dalla situazione e soprattutto dai tempi, visto che il locale alle 8 di domenica mattina era chiuso, chiamava subito il 113 per chiedere l’invio sul posto di altro personale in ausilio.
Giunti immediatamente davanti all’ingresso della pizzeria i poliziotti, dopo aver verificato che le porte del locale apparivano chiuse e non c’erano altre vie da dove l’uomo sarebbe potuto fuggire, si appostavano ad attendere il malvivente. Infatti, dopo pochi istanti il 44enne usciva dalla stessa porta da dove era stato visto furtivamente introdursi, con in mano una grossa busta di nylon. L’uomo veniva immediatamente bloccato dagli Agenti e sottoposto a perquisizione.
I poliziotti rinvenivano nella grossa busta di nylon generi alimentari e bevande trafugate all’interno del locale e, abilmente celato addosso al malvivente, un costoso telefono cellulare, che lo stesso confessava di aver rubato poco prima all’interno della piscina “Palagalli”.
Visto il fermo nella flagranza di reato di furto aggravato ed il possesso del telefono pure provento di furto, S.M., già sottoposto alla Misura di Prevenzione della Sorveglianza Speciale della P.S. aggravata dall’obbligo di soggiorno, condotto negli Uffici del Commissariato di Polizia, veniva tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne disponeva il giudizio per direttissima nella mattinata odierna.
La refurtiva veniva immediatamente restituita ai legittimi proprietari.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY