Rifiuti, De Paolis: “Roma deve indicare i siti senza coinvolgere nessun altro territorio”

0
143

ROMA – “Ha fatto bene il Presidente della Regione Zingaretti a dire che sarebbe pura arroganza, mettere in campo una politica che scarica i rifiuti di Roma su altri Comuni”. A dichiararlo è Gino De Paolis, capogruppo Mdp Regione Lazio, che interviene così sulla sempre più rovente e preoccupante questione rifiuti.

“Lo stiamo dicendo da anni – afferma – che la Capitale, con milioni di abitanti, non può pensare di risolvere il problema dello smaltimento dei propri rifiuti scaricandoli sui territori delle province, facendo di questi mega discariche a servizio. C’è un tema di responsabilità che è ora di assumersi e fanno bene ad insorgere i Sindaci del Lazio e del nostro comprensorio, che stanno tenendo il tema ogni giorno sotto i riflettori. Nessun territorio è infatti automaticamente escluso da questa faccenda, perché Roma, se non in emergenza, è sicuramente in un momento di estrema difficoltà sul piano della raccolta della spazzatura, della pulizia, del decoro e della salute. Il nostro comprensorio ha già vissuto questa situazione quando Alemanno e La Russa redissero l’accordo che faceva di Allumiere la discarica di Malagrotta 2. Ci siamo battuti e l’abbiamo vinta, ma questi picchi di difficoltà che vive Roma rimettono tutto sempre in gioco, per noi, per i territori del litorale nord, come Cerveteri, per tutte le altre province”.

“La Regione sta facendo la sua parte – prosegue – come ha fatto in questi mesi, grazie alla disponibilità di altri comuni, anche fuori Regione e all’estero, ad accogliere i rifiuti di Roma, ma è ora che l’amministrazione capitolina indichi dei siti e che lo faccia nel rispetto di tutti i territori. C’è da incrementare la raccolta differenziata, c’è da investire sulla cultura del riuso e del riciclo, c’è da ridurre la mole di rifiuti prodotta e lo stiamo facendo e lo faremo in leale collaborazione, ma ora è il tempo delle decisioni. E’ buona politica e responsabilizza tutti. Del resto – conclude De Paolis –  nell’ultimo consiglio regionale della scorsa settimana, questa è stata la linea tracciata, in coerenza con quanto affermiamo da sempre, con parole d’ordine chiare: responsabilità sullo smaltimento dei propri rifiuti, collaborazione istituzionale e trasparenza nelle scelte”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY