Rifiuti, dal primo luglio scatta il divieto di conferimento prima delle 18.00

0
133

CIVITAVECCHIA – Il Sindaco Antonio Cozzolino ha firmato ieri l’ordinanza con la quale, anche quest’anno, si disciplinano gli orari per il conferimento dei rifiuti durante il periodo estivo. Dal primo luglio infatti scatta il divieto assoluto di conferimento di rifiuti indifferenziati tutti i giorni dalle 6 alle 18, mentre nel fine settimana, il divieto parte alle 6 del mattino di sabato e termina alle 18 della domenica.
E’ invece consentito il conferimento di rifiuti differenziati (carta, plastica e vetro) in qualunque orario e senza limitazioni.
Evidenziato nel provvedimento anche il divieto assoluto di conferimento di rifiuti da parte di cittadini non residenti sul territorio di Civitavecchia e il divieto di abbandono di rifiuti sul suolo e sottosuolo, nonché l’immissione di rifiuti nelle acque superficiali e caditoie stradali.
L’ordinanza, che ha lo scopo di prevenire problematiche di natura igienico-sanitarie legate alla decomposizione dei rifiuti con le alte temperature, prevede multe spesso anche salatissime per i trasgressori. In particolare da 25 a 500 euro per il conferimento fuori orario o da parte di non residenti, da 300 a 3.000 euro per l’abbandono di rifiuti (6.000 in caso di rifiuti pericolosi). Qualora del deposito incontrollato si rendano responsabili i titolari di enti o imprese le sanzioni possono arrivare anche a 26.000 euro oltre all’arresto fino a 2 anni.
Sul rispetto dell’ordinanza vigilerà la Polizia Locale, insieme alle altre forze dell’ordine.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY