Rapina una donna in pieno centro, arrestato dai Carabinieri

0
276

CIVITAVECCHIA – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, negli ultimi due giorni, nel corso di intensi servizi di controllo del territorio, hanno arrestato tre persone: S.S., 60enne già abitante a Cerveteri, attualmente dimorante all’estero, in esecuzione di Ordine di Carcerazione; M.S.S., 42enne polacco senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; D.S., cagliaritano 34enne domiciliato a Civitavecchia, per furto con strappo.
Il primo arresto è stato eseguito dai militari della Stazione Carabinieri di Cerveteri che, nell’ambito di mirata attività informativa svolta sul territorio, avevano appreso che S.S., già noto per i suoi trascorsi penali e gravato da un ordine di Ordine di Carcerazione a seguito di condanna per vari reati commessi nel corso degli anni, ma che da tempo si era trasferito all’estero, sarebbe giunto in Italia con un volo proveniente dalla Spagna. A quel punto i militari della Stazione di Cerveteri, unitamente a quelli dell’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri Aeroporti Roma di Fiumicino, hanno predisposto un mirato servizio e, non appena S.S. ha varcato il “gate”, è stato immediatamente bloccato dai militari che, una volta effettuati gli accertamenti del caso, lo hanno arrestato in esecuzione dell’Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Latina per i reati di furto ed evasione, per poi associarlo presso la Casa Circondariale di Civitavecchia, dove dovrà scontare la pena di 2 anni, 10 mesi e 28 giorni di reclusione.
La seconda operazione è stata eseguita dai militari delle Stazioni Carabinieri di Ladispoli e Cerveteri che, nel corso di specifici servizi antidroga, hanno sottoposto a controllo M.S.S., cittadino polacco senza fissa dimora già conosciuto quale soggetto gravitante nell’ambiente criminale degli stupefacenti. I Carabinieri, dopo averlo notato in atteggiamento sospetto mentre si aggirava nei pressi della Stazione Ferroviaria di Ladispoli, hanno deciso di eseguire un controllo, sottoponendolo a perquisizione e trovandolo in possesso di 13 grammi di eroina e della somma contante di 650 euro, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio. Pertanto l’uomo è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Civitavecchia, per rimanervi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria alla quale dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’ultima attività è stata eseguita dai militari della Stazione Carabinieri di Civitavecchia Principale, che nel corso di servizi di controllo del territorio volti alla prevenzione e repressione dei reati predatori hanno arrestato D.S., responsabile di furto con strappo. Lo stesso, nel pomeriggio di martedì, mentre si aggirava per le vie del centro città, si è avvicinato a una giovane donna e, trovato il momento opportuno, con un gesto repentino le ha strappato la borsa che portava a tracolla, contenente denaro, documenti ed effetti personali vari, scappando a piedi per le vie circostanti. La donna ha immediatamente richiesto aiuto a una pattuglia che transitava in zona e i Carabinieri, ricevuta la descrizione dell’autore del reato, hanno avviato le ricerche che hanno condotto all’immediata identificazione e rintraccio del giovane. Lo stesso è stato trovato ancora in possesso di tutta la refurtiva, che è stata successivamente restituita alla vittima e, al termine degli accertamenti, è stato arrestato e associato presso la Casa Circondariale di Civitavecchia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria alla quale dovrà rispondere del reato di furto don strappo.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY