Qualità dell’aria, riconsegnate al Comune le centraline

0
244

CIVITAVECCHIA – È avvenuta ieri pomeriggio la riconsegna al Comune delle undici centraline di rilevamento della qualità dell’aria, finora gestite dal Consorzio del quale il Comune di Civitavecchia non fa più parte dal primo gennaio di quest’anno.
La rete di monitoraggio, ceduta da Enel al Comune di Civitavecchia nel 2006, è composta complessivamente da 14 centraline che ora saranno tutte trasferite sotto il controllo dell’autorità competente in materia di qualità dell’aria, ovvero Arpa Lazio.
Esprime soddisfazione l’assessore all’ambiente Alessandro Manuedda, che dichiara: “Mercoledì scorso abbiamo definito l’accordo con la Regione e l’Arpa per l’inserimento delle centraline nella Rete Regionale di rilevamento della qualità dell’aria gestita da Arpa. Nei prossimi giorni, gli organi competenti di Comune e Regione procederanno all’approvazione della convenzione e sarà finalmente garantito che il funzionamento delle centraline di proprietà del Comune avvenga nel pieno rispetto della normativa vigente, con la possibilità e l’obiettivo condiviso di aggiornare e potenziare la rete di monitoraggio in modo di avere controlli sempre più stringenti ed approfonditi”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY