“Piange il Parco Spigarelli”

0
198

CIVITAVECCHIA – “Piange il Parco Spigarelli”. Da Gennaro Goglia, storico residente di San Gordiano, arriva un quadro desolante sulle condizioni di salute di quella che dovrebbe rappresentare la principale area verde del cantiere ma che vive ormai da tempo immemore un penoso degrado.
Da qualche giorno, infatti, una perdita d’acqua ha causato un vero e proprio rivolo che scorre lungo tutto il viale centrale.
Ma non è certa l’unica pecca dello Spigarelli. “Piange quel misero, impropriamente ancor detto suo ‘spazio ludico’ con quei pochi, miseri e scassatissimi e pericolosissimi attrezzi a brandelli – afferma Goglia – Piange con un ripugnante acquitrino l’ormai ‘ex’ pista di pattinaggio pur sopravvissuta, nei suoi ormai tre decenni di esistenza, a tutte le insultanti conseguenze dell’incuria manutentiva. Piange quel rudere di storica testimonianza ormai prossimo a crollare …e speriamo bene senza danni! Piangono ancora i vecchi alberi che da anni attendono una ‘ripulita’ da quei rami secchi che pensa il vento a stroncare … e speriamo di nuovo bene per qualche testa che non vi si ritrovi sotto! Piangono la panchine vandalizzate e per la maggior parte non più fruibili. E piange ancora tutta la sua superfice erbosa che pare affetta da una sorta di alopecia per quelle chiazze gialle di scriteriate e marcescenti sfalciature non rimosse e disseccate nel rigoglioso circostante selvaggiamente ‘spigato’. Piangono infine, ma per rabbia impotente contro i noncuranti, cosiddetti ‘competenti’, Uffici Comunali , quei tanti, ormai anch’essi ‘ex’, frequentatori di fatto deprivati di momenti di svago per gli anziani e giochi per i bambini”.
“Conosciamo il facile mantra del ‘non ci sono soldi’ per badarvi – prosegue Goglia – ma allora, (e siccome l’esperienza da tutte le bandiere susseguitesi al Pincio ci dice che mai ci saranno !), perché non ricorrere a bandi di concessioni a privati? E se questo può parere bestemmia in questa città rocciosamente immobile e chiusa ad ogni ‘novità’, si abbia almeno la coraggiosa umiltà di ‘copiare’ l’esempio del Parco Kennedi della vicina Santa Marinella…fra l’altro “beneficiato” forse più da civitavecchiesi che dai locali!”.
In realtà, stando anche alle recenti dichiarazioni dell’Assessore all’ambiente Alessandro Manuedda, il Parco Spigarelli dovrebbe rientrare tra quelli in attesa di riqualificazione grazie ai fondi Enel derivanti dall’accordo per la nuova Via a Tvn. Sul quando cominceranno i lavori resta tuttavia una incognita e, nell’attesa, la speranza è che il Comune provveda almeno alla “normale amministrazione” nel parco, il che dovrebbe significare renderlo quanto meno dignitoso e fruibile a tutti i cittadini.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY