Pascucci senza avversari, è di nuovo sindaco

0
123

CERVETERI – Nessuna sorpresa a Cerveteri dove Alessio Pascucci si conferma sindaco travolgendo al ballottaggio la sfidante di centrodestra Annalisa Belardinelli. Il primo cittadino uscente si è imposto con il 64,44% dei consensi (8.627) contro il 34,56 dell’avversaria (4.557 voti). In netto calo l’affluenza alle urne, con il 45,08% di votanti rispetto al 60% del primo turno.

“Un risultato straordinario – ha commentato subito dopo il voto un soddisfatto Pascucci – Gli elettori hanno lanciato un segnale forte: hanno scelto di nuovo la nostra squadra al governo di Cerveteri, hanno premiato il grande lavoro che abbiamo avviato durante il nostro primo mandato e ora siamo pronti, sin da subito, a continuare a cambiare Cerveteri e a portare a compimento tutte quelle grandi opere che abbiamo avviato e che la città attendeva da cinquant’anni”. Così, Alessio Pascucci, commenta il risultato elettorale del turno di ballottaggio di ieri sera che lo ha visto trionfare sulla sua sfidante con il 65,44% dei consensi e 8.627 voti e diventare così il primo Sindaco nella storia di Cerveteri ad essere eletto per due mandati consecutivi.
“Giunge al termine una meravigliosa campagna elettorale – ha aggiunto – una campagna elettorale che ha visto me e la mia coalizione impegnata in tutto il territorio, tra la gente, proprio come abbiamo fatto nei miei primi cinque anni da Sindaco. Sono stato circondato da persone splendide che amano Cerveteri e che in queste settimane hanno lavorato anima e cuore per riuscire a raggiungere questo risultato straordinario. Ragazzi e ragazze che dopo il primo turno di quindici giorni fa sapevano che non sarebbero stati comunque eletti hanno continuato a fare volantinaggio nelle stazione, nei mercati, che hanno continuato a parlare con la città. Vogliamo essere l’Amministrazione di tutta la città, nessuno escluso. Ed è proprio con loro che vogliamo ricostruire un futuro. Un futuro per questa città che ha sofferto molto, sulla quale abbiamo lavorato intensamente per cinque anni ma che non sono stati sufficienti. Il primo atto che farò nel mio secondo mandato da Sindaco sarà verificare che l’iter avviatosi alla Regione per i grandi progetti urbanistici della nostra città stiano procedendo con celerità tre opere estremamente attese dai Cittadini di Cerveteri e sui quali abbiamo lavorato intensamente. Quelli che verranno saranno i mesi in cui Cerveteri avrà il suo nuovo Lungomare, il cui progetto è già pronto e finanziato con 790mila Euro dalla Regione e che sarà messo a cantiere subito dopo l’estate. Ma saranno anche i mesi della Zona Artigianale e del Piano Regolatore, tutti atti di cui la città ha bisogno subito, e subito vogliamo rimetterci a lavoro per consegnarle finalmente ai cittadini”.
“Colgo l’occasione – ha concluso Pascucci – per fare in ogni caso i miei complimenti alla mia sfidante al turno di ballottaggio e a tutti gli altri candidati al ruolo di Sindaco, certo che durante il mandato si possa verificare, con le forze politiche e con i consiglieri comunali di opposizione, quel rapporto di collaborazione che non potrà fare altro che del bene alla nostra Città”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY