Pascucci a tutto gas, ma serve il ballottaggio

0
186

CERVETERI – Alessio Pascucci fa il pieno di consensi alle amministrative di Cerveteri, anche se dovrà attendere il ballottaggio per sapere se sarà confermato o meno sindaco della città etrusca. Nel primo turno di ieri il primo cittadino uscente ha staccato nettamente tutti gli altri contendenti sfiorando la vittoria al primo turno grazie al 48% di consensi ottenuti. A sfidarlo nel secondo turno del prossimo 25 giugno sarà la candidata del centrodestra Anna Lisa Belardinelli, che ha conseguito il 12,84%; appena 150 voti in più di Salvatore Orsomando, fermo all’11,37% e quindi fuori per una manciata di voti dal ballottaggio; stessa sorte per Margherita Tassitano con l’11,21%. Male il Movimento Cinque Stelle, il cui candidato Francesco Saverio Garbarino non è andato oltre il 5,9%. Disastro invece per il Partito democratico, con Juri Marini che ha raccolto appena il 5,73%. Ininfluenti invece Pio De Angelis con il 2,52%, Sforza Ruspoli con l’1,09%, Candida Pittoritto con lo 0,6% e Roberto Menasci con lo 0,51%. In calo l’affluenza alle urne: ha votato il 60,67% degli aventi diritto contro il 63,68 del 2012.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY