“O scarfalietto” diverte il Nuovo Gassman

0
383

CIVITAVECCHIA – Dal 3 al 5 marzo scorsi al Nuovo Sala Gassman la compagnia “Il Sorriso della Blue in the Face” ha portato in scena “’O scarfalietto”, la celebre commedia di Eduardo Scarpetta del 1881, ispirata all’opera francese “La Boulé” di Meilhac e Halévy.
La compagnia amatoriale civitavecchiese, rigorosamente in napoletano, ci riporta fedelmente il testo originale, riuscendo a rendere l’atmosfera e la comicità delle gag di un teatro tanto antico quanto attuale. La vicenda infatti continua a riguardarci ancora oggi dopo più di 130 anni, parlando di uno dei temi che più ci interessa ancora oggi: il matrimonio. Una coppia di novelli sposi Felice e Amalia Sciosciammocca, è in continuo disaccordo su ogni minima cosa, dal tenere la luce accesa o meno durante la notte a che cosa mangiare a pranzo, arrivando così a decidere di separarsi. Assumeranno allora due avvocati, uno più strampalato dell’altro, per dimostrare la propria ragione in tribunale e sarà andando a caccia di testimoni che le loro storie si intrecceranno con quelle di altri bizzarri personaggi, buffe macchiette comiche che non fanno che portare altri guai alla coppia.
I tanti attori in scena, di tutte le età, compresi bambini, tengono a bada per più di due ore il fremente pubblico, sempre pronto a instaurare un rapporto diretto con il palco con risate, applausi e commenti.
Come ci racconta a fine spettacolo il regista Sergio Ferrera, che interpreta uno dei due avvocati, è la passione per il teatro a muovere questo gruppo eterogeneo di attori amatoriali, passione che certamente sono riusciti a portare in scena e a trasmettere al pubblico della Sala Gassman, anche questa volta entusiasta.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY