Movida. Scattano i controlli sul Lungomare: diffidati alcuni locali

0
592

CIVITAVECCHIA – Nella tarda serata di venerdì 24 e sino alle ore 2.00 della scorsa notte, gli agenti del Commissariato di Civitavecchia sono stati impegnati in un servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati predatori, l’abusivismo commerciale, l’attività di meretricio e, inoltre, per contrastare il fenomeno della “movida notturna” nella zona del Pirgo.
I servizi di prevenzione hanno interessato i particolari obiettivi sensibili della città e le aree soggette al rischio dei furti in appartamento.
Nell’ambito dei 6 posti di controllo effettuati in varie zone cittadine, sono stati sottoposti a controllo 52 persone e 31 autoveicoli; nel tardo pomeriggio, l’attenzione è stata rivolta alle verifiche amministrative che hanno interessato 3 esercizi “compro oro” e 1 gioielleria, mentre, in serata sono stati effettuati controlli a 3 locali dediti alla somministrazione di bevande e cibo (bar/pizzeria) senza riscontrare infrazioni.
Infine, poco prima della mezzanotte, gli agenti si sono concentrati in Via Duca d’Aosta (zona Pirgo), allo scopo di verificare il rispetto delle ordinanze comunali relative alla mescita di bevande alcooliche e diffusione di musica ad alto volume, trattandosi di zona ad alta densità abitativa interessata dal fenomeno della “movida”.
Durante l’attività di prevenzione, tutti gli esercenti dei locali maggiormente frequentati dai giovani, sono stati opportunamente diffidati dai poliziotti affinché venissero rispettate le disposizioni imposte con l’ordinanza del Sindaco e, nonostante il consueto e massiccio afflusso di persone che hanno affollato la zona, non si sono registrate particolari problematiche.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY