L’Autorità portuale smentisce: “Nessun coinvolgimento nell’operazione Labirinto”

0
165

CIVITAVECCHIA – L’Autorità portuale smentisce qualunque coinvolgimento nell’operazione “Labirinto”, resa nota in questi giorni e che ha coinvolto il Ministro Alfano e alcuni “faccendieri” politicamente vicini al Ncd. In una stringata nota stampa Molo Vespucci dichiara infatti che: “Alla luce delle notizie riportate da organi di stampa nazionali e locali circa un presunto coinvolgimento del porto di Civitavecchia nell’operazione denominata ‘Labirinto’, l’Autorità Portuale di Civitavecchia dichiara che l’ente, da una ricerca condotta sugli atti almeno degli ultimi 5 anni, sulla base delle notizie pubblicate relative alle indagini ancora in corso, non ha e non ha avuto alcun rapporto con i soggetti al centro dell’inchiesta, o con società ad essi riconducibili. Ogni riferimento ad eventuali appalti al porto di Civitavecchia non è in alcun modo accostabile con gare o commesse dell’Autorità Portuale, che è del tutto estranea ai fatti menzionati.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY