“L’angolo di Neanderthal”. Squola guida…

0
522

CIVITAVECCHIA – Uno dei primi insegnamenti che gli istruttori di scuola guida trasmettono agli allievi, è che sulle strisce pedonali sono vietate sia la sosta che la fermata. Probabilmente quello che si suppone essere l’istruttore noncurante che non solo ha lasciato questo veicolo in sosta sulle strisce pedonali privo delle doppie frecce, ma ha anche parcheggiato malamente presso uno degli incroci più trafficati di via Buonarroti ostruendone parzialmente la visibilità, non ritiene che rispettare le stesse regole di cui si fa portavoce sia importante quanto pronunciarle.
Se non possiamo aspettarci la sicurezza stradale neanche da parte di chi dovrebbe in primo luogo garantirla come emblema per i futuri automobilisti, come possiamo pensare di viaggiare tranquilli sulle nostre strade?
E’ bene che gli insegnanti, a qualunque categoria appartengano e qualunque sia la materia di competenza, incarnino per primi l’esempio che si suppone intendano trasmettere a chi deve imparare; sarebbe spiacevole infatti, pensare che degli insegnamenti di cruciale importanza rimangano solo parole vuote da proferire per prassi nella sterilità di un abitacolo.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY