“L’angolo di Neanderthal”. Signor corriere, andava di fretta?

0
342

CIVITAVECCHIA – Il lavoro nobilita l’uomo, ma non lo giustifica ad ignorare il codice stradale e soprattutto il buon senso. Questo impavido (o menefreghista?) corriere infatti, non ha avuto molte remore nel lasciare il suo ingombrante autoveicolo in una posizione piuttosto scomoda presso l’intersezione tra via Buonarroti e via Romolo Mori, avendo limitato la visibilità in un incrocio, costituito un ostacolo per le auto che avrebbero dovuto affrontare la curva e impedito ai pedoni di attraversare regolarmente sulle strisce pedonali beatamente ignorate. A rendere il tutto più grave è l’evidente lascivia con cui ha evitato di fare qualche metro in più dove vi era uno spazio libero per parcheggiare e dove non avrebbe causato tutti gli intralci sopra citati. Civitavecchia le è grata, signor corriere, per la dedizione e, evidentemente, per la fretta con cui scarica i prodotti che trasporta presso le attività commerciali locali, ma tutto ciò non compensa affatto gli atti di inciviltà derivanti dall’incuria con cui esegue le sue mansioni.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY