“L’angolo di Neanderthal”. Piccola macchina, grande maleducazione

0
270

CIVITAVECCHIA – Le ridotte dimensioni possono giustificare un comportamento stradale disdicevole? Secondo l’autista di questa Smart, abbandonata nel mezzo dell’incrocio tra via Romolo Mori e via Buonarroti, orgogliosamente in corrispondenza di uno stop, nel comodo orario delle cinque del pomeriggio quando quelle due strade incontrano il pieno del loro sfruttamento, la risposta è un sì. La sua preoccupazione, direttamente proporzionale alla grandezza del veicolo, crea invece un suggestivo contrasto con le problematiche ben più grandi che ha causato questo gesto sconsiderato ai passanti e agli automobilisti che hanno visto notevolmente ridotto il grado di visibilità in quella parte dell’incrocio. Essere piccoli non significa potersi permettere di essere tracotanti.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY