“L’angolo di Neanderthal”. Io so’ io e voi…

0
1296

CIVITAVECCHIA – Perché dover cercare un parcheggio come tutti (o quasi) i mortali per andare a mare? Perché non arrivare con la propria ingombrante auto direttamente a pochi metri dalla spiaggia posteggiando dentro la Marina, nel pieno di un’area pedonale? Perché dover rispettare le più basilari regole non solo del codice della strada ma del buon senso civile? Forse perché basta svegliarsi la mattina e sentirsi un po’ Marchese del Grillo; per cui infrangere le regole in modo così sfrontato e plateale è proprio uno stile di vita, come nel caso di questo primitivo cittadino. Il quale, sicuramente, deve provare un irrefrenabile compiacimento nel ripetersi ogni giorno “io so’ io e voi nun siete un c…”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY