L’alta pressione non molla, temperature in calo solo da giovedì

0
235

Dopo un po’ di pioggia e qualche nevicata di due settimane fa si è tornati alla situazione anomala di dicembre: poche o niente precipitazioni, assenza di vento e temperature fuori stagione, quasi primaverili. Nuovamente smog nelle grandi città. Speriamo che la settimana entrante faccia entrare finalmente l’inverno.

Previsioni dal 31 gennaio al 7 febbraio 2016

Continua l’Alta Pressione ad interessare gran parte del Bacino del Mediterraneo e di conseguenza tutta l’Italia. Quindi ancora temperature sopra la media stagionale, poche precipitazioni a parte che sul settore nord orientale, nebbia e smog nelle grandi città. Qualcosa cambia verso mercoledì sera quando aria più fredda entrerà nel Mediterraneo proveniente dalla Francia a bloccare l’aumento delle temperature, ma questo evento durerà poco infatti già da venerdì è previsto Sole quasi ovunque e il ritorno di nebbie e temperature “primaverili”. Da sabato, forse, l’Alta Pressione ci lascerà e così finalmente potrebbe entrare l’Inverno. Vediamo ora la situazione nel dettaglio:
Lunedì. Variabile sereno quasi ovunque, cieli velati e nebbie sulla Valle Padana e al Centro tra la Toscana e il Lazio. Qualche leggera pioggia nelle zono più interne del centro sud. Temperature sopra la media stagionale e mari poco mossi.
Martedì: fotocopia o quasi del giorno prima.
Mercoledì: cambia qualcosa, peggiora il tempo sul settore nord orientale e sulle regioni dell’Alto Adriatico. Possibili nevicate sopra i 1000 metri sulle Alpi orientali. Altrove ancora tempo variabile e a tratti soleggiato. Problema serio per la presenza di PM 10 e PM 2,5 in molte città del centro nord. I mari da poco mossi a calmi. In tarda serata però dovrebbe arrivare la Tramontana.
Giovedì: venti freddi di tramontana abbassano le temperature quasi ovunque e puliscono l’aria delle città. Mari da poco mossi a mossi al largo soprattutto quelli Ligure e Tirreno. Qualche nevicata sull’arco alpino e sulla dorsale appenninica centro nord a partire da 700 metri.
Venerdì: cala il vento , torna il variabile sereno e le temperature sui valori massimi tornano a salire. Restano da poco mossi a mossi tutti i mari.
Week End: lo spostamento dell’Alta Pressione verso altre latitudini dovrebbe consentire alle perturbazioni atlantiche d’entrare nel Mediterraneo. Pertanto a partire da Sabato e fino al successivo lunedì finalmente un po’ di pioggia e nevicate sui rilievi a partire da 700 metri. Mari ancora da poco mossi a molto mossi localmente e temperature stazionarie. (a cura di Accademia Kronos)

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY