Ladro seriale arrestato per la terza volta in pochi giorni, stavolta finisce in carcere

0
186

CIVITAVECCHIA – E’ stato arrestato per la terza volta in pochi giorni e stavolta per lui si sono aperte le porte del carcere.
Nella mattinata di ieri, gli agenti della Squadra Volanti del Commissariato di Civitavecchia hanno infatti nuovamente tratto in arresto un 44enne pluripregiudicato civitavecchiese, autore di un furto all’interno di un negozio del centro cittadino.
Verso le 6:30 circa, a seguito di segnalazione pervenuta al “113”, due volanti del Commissariato impegnate nel servizio di controllo del territorio si sono portate presso un esercizio commerciale di Piazza Calamatta, dall’interno del quale erano stati uditi rumori sospetti.
Sul posto, gli agenti notavano che le saracinesche del negozio indicato erano parzialmente sollevate e, da un accurato controllo, emergeva che una vetrina interna era andata in frantumi ed una finestra si presentava completamente divelta, mentre, l’esame visivo effettuato dall’esterno consentiva di verificare che mobili e suppellettili erano stati messi a soqquadro; elementi che non lasciavano dubbi sulla presenza di intrusi all’interno. Quindi, una volta sopraggiunto il proprietario dell’esercizio, gli operanti entravano nel locale per effettuare una verifica e, improvvisamente, notavano fuoriuscire dal bagno un individuo che veniva prontamente immobilizzato e sottoposto a controllo di Polizia. Il soggetto, riconosciuto dagli agenti in un 44enne pregiudicato locale già noto in quanto specializzato in furti, veniva accuratamente perquisito e, al termine dell’attività di indagine, veniva rinvenuta, accuratamente celata all’interno dei calzini e nelle tasche dei pantaloni, la somma complessiva di € 1.070, asportata dal cassetto della scrivania posta all’ingresso del locale, oltre ad un coltello da cucina, presumibilmente utilizzato dal malfattore per lo scasso, arma prontamente sequestrata.
Condotto in Commissariato per i rituali di Legge, l’uomo, peraltro sottoposto a misura di prevenzione, veniva dichiarato in arresto per rispondere di furto aggravato e, a seguito dell’udienza di convalida in Tribunale, è stato associato al carcere di Aurelia, mentre, in sede di denuncia, all’avente diritto è stata restituita la refurtiva.
L’incallito ladro seriale, negli ultimi giorni arrestato per ben tre volte dagli agenti del Commissariato, nel recente passato è stato denunciato a piede libero per aver commesso, con lo stesso modus operanti, altri svariati furti, due dei quali all’interno dell’ospedale S. Paolo, oltre ad un furto in Comune, per il quale hanno indagato anche altre forze dell’ordine locali.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY