La Regione investe 600.000 euro sulla canapa

0
211

ROMA – “La proposta di legge sulla canapa, come risorsa per uso industriale ed alimentare, ha definitivamente concluso il suo iter di approvazione nelle commissioni regionali, con un investimento di 600 mila euro, tra conto capitale e spesa corrente, per il biennio 2017-2018. Ora manca solo il passaggio in aula.” A darne notizia sono i Consiglieri di sinistra Italiana- Sel alla Pisana, Gino De Paolis, capogruppo e primo firmatario di una delle due leggi presentate e poi divenute testo unificato e Marta Bonafoni, Consigliera Si-Sel.
“Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto fin ora – aggiungono – perché la coltivazione e la lavorazione della canapa si inseriscono nell’ambito di un nuovo modello di sviluppo e della sua rinconversione ecologica. Un provvedimento di visione, quindi, che ha un chiaro impianto innovativo e che ha, come abbiamo più volte sostenuto e anche dimostrato con il supporto di analisi e sperimentazione, un grande potenziale in termini occupazionali e di sviluppo. Siamo fiduciosi nella pronta calendarizzazione della proposta di legge in aula, da parte della Conferenza dei Capigruppo, al fine di fornire la Regione Lazio di una norma che è un’opportunità per il settore agricolo, alimentare, edilizio, cosmetico, tessile, energetico, farmaceutico, nel pieno rispetto dell’ambiente e della qualità della vita dei cittadini del Lazio. Un lavoro coerente con quanto anche il Parlamento sta facendo, con la proposta di legge in esame al Senato.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY