La RCT lancia il suo terminal crociere: sarà tra i più grandi d’Europa

0
282

CIVITAVECCHIA – La Roma Cruise Terminal è lieta di annunciare che è stato firmato l’accordo con il consorzio Itinera/ Zambonini per la costruzione del nuovo terminal crociere nel porto di Civitavecchia. I lavori inizieranno nel mese di novembre. Si stima che il nuovo edificio di 10.000 mq verrà completato nel 2018.
Il piano terra ospiterà l’area dedicata ai controlli di sicurezza su bagagli e passeggeri nonché la sala bagagli. Al primo piano verranno posizionate 60 postazioni per il check-in, una sala VIP con postazioni check-in dedicate, un bar, un ristorante ed una sala d’attesa con numerosi posti a sedere. Gli uffici destinati all’utenza verranno ubicati sia al piano terra che al primo piano.
Due finger ed una passerella di 200 metri agevoleranno l’imbarco e lo sbarco dei passeggeri. Il finger servirà inoltre a tenere separati e salvaguardare i passeggeri dal flusso veicolare presente in banchina.
John Portelli, Direttore Generale della Roma Cruise Terminal, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora di dare inizio alla costruzione del nuovo terminal crociere che contribuirà ulteriormente a consolidare il ruolo primario di Civitavecchia, porto di Roma all’avanguardia nel comparto crocieristico”.
Il terminal, progettato dallo Studio Vicini di Genova, si propone di ottimizzare le operazioni di transito e turnaround nel porto di Civitavecchia. Per questo motivo, nel corso della fase di progettazione, è stato chiesto alle compagnie di crociera di presentare suggerimenti e proposte. Tali proposte sono state successivamente inserite nel progetto esecutivo del terminal. Al costo di venti milioni di euro, il nuovo terminal crociere della Roma Cruise Terminal, sarà uno dei più grandi d’Europa.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY