La Guardia Di Finanza Soccorre un’imbarcazione in difficoltà

0
300

La vedetta v. 2064 della stazione navale di Civitavecchia, sabato scorso, ha prestato soccorso ad un’imbarcazione da diporto con due persone a bordo, alla deriva per un guasto al motore.

Il fatto e’ avvenuto al largo del porto di riva di traiano, mentre le condizioni meteorologiche stavano peggiorando rapidamente, con vento molto forte proveniente dai settori settentrionali che spingevano il gommone sempre più lontano dalla costa. Il comandante della vedetta del reparto operativo aeronavale della guardia di finanza, mentre si accingeva a rientrare in porto a causa delle pessime condizioni del mare, si accorgeva della situazione di pericolo che i due diportisti cercavano di segnalare in ogni modo.

Il gommone, privo della forza propulsiva e con la radio inutilizzabile si stava velocemente allontanando dalla costa, percio’ l’equipaggio della vedetta decideva risolutamente di invertire la rotta e prestare soccorso all’unita’ in difficolta’.

Avvicinato il gommone i militari appuravano che il motore fuoribordo non si avviava, probabilmente a causa dell’inefficienza della batteria, ma non potendo affiancare il gommone per il moto ondoso sempre piu’ forte, il comandante della vedetta decideva di trainare il gommone stesso direttamente verso il porto di riva di traiano, considerato che i due diportisti, seppur spaventati e angosciati, erano ancora fisicamente abili. una volta rientrati nel porto di traiano, con non poche difficolta’, dopo aver assicurato il gommone agli ormeggi e verificato nuovamente che i due malcapitati godevano di buona salute, i militari, per scrupolo professionale e correttezza istituzionale, procedevano anche al controllo documentale del gommone e delle persone da cui non emergevano irregolarita’.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY