Inizia la settimana del caldo africano

0
217

E’ stata una settimana in cui la prima parte ha fatto registrare record di temperature quasi estive soprattutto al centro e al sud. Poi è cambiato il tempo, sono arrivate le piogge al nord e in alcune regioni del centro sud e le temperature sono tornate nella media stagionale. Temporali anche di forte intensità, che hanno provocato allagamenti, si sono verificati in Puglia. La città di Adria ha subito i più gravi allagamenti, la situazione è comunque migliorata verso la fine della settimana. Ora non ci resta di vedere cosa dobbiamo aspettarci per la settimana entrante.

Previsioni dal 10 al 17 aprile 2016

Inizia la settimana del caldo africano, soprattutto al sud, mentre al nord a causa del flusso di aria più umida e fresca atlantica resisteranno cieli a tratti coperti che daranno vita a qualche pioggia anche a carattere temporalesco. I mari generalmente da poco mossi a calmi, più mossi quelli settentrionali. Temperature nella media stagionale al nord, in deciso aumento al centro e al sud. Ma vediamo la situazione nel dettaglio.
Lunedì. Passata l’ultima perturbazione che ha causato disagi in molte città della Puglia, rimonta l’alta pressione africana, con temperature inizialmente gradevoli, ma in netto aumento. Tuttavia le regioni settentrionali non subiranno l’alta pressione africana, perché protette da una serie di perturbazioni atlantiche che interesseranno il centro Europa, lambendo parte dell’Italia del nord. Quindi sul settore nord occidentale prevarrà tempo a tratti perturbato con qualche pioggia anche a carattere temporalesco soprattutto sul Piemonte. Decisamente sereno o variabile su tutte le altre regioni.
Martedì. Al nord ancora prevale il variabile con locali addensamenti nuvolosi e qualche pioggia nelle zone più interne. Variabile al centro, tutto Sole al sud. Temperature stazionarie, mari poco mossi.
Mercoledì. Sempre al nord cieli parzialmente coperti con qualche temporale nelle zone a ridosso delle Prealpi, variabile al centro, sereno al sud. Al centro e al nord temperature stazionarie, in aumento al sud.
Giovedì. Bel tempo quasi ovunque a parte residue nuvolosità su Alpi e Prealpi. Temperature in aumento ovunque. Mari “ottimi” per gli scafisti che trafficano con i migranti.
Venerdì. Anticipo d’estate al sud e su parte del centro, ancora una certa instabilità invece al nord, dove correnti fresche ed umide atlantiche condizioneranno il tempo soprattutto nelle zone più interne e, marginalmente, anche la Liguria. Temperature nella media stagionale al nord in aumento al centro e al sud.
Week End. L’Alta pressione africana “non molla” il bacino centro meridionale del Mediterraneo, per cui al sud temperature quasi estive, con punte soprattutto in Sicilia di + 30°C. Al centro temperature in aumento e decisamente superiori alla media stagionale. Al nord, invece, il tempo risulterà variabile con qualche addensamento nuvoloso e qualche pioggia nelle zone a ridosso delle Prealpi con temperature stazionarie. (a cura di Accademia Kronos)

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY