Incendi, esposto del Codacons sugli eventuali ritardi degli interventi

0
122

CIVITAVECCHIA – La sede locale Codacons ha inoltrato in data odierna un esposto ai Carabinieri e alla Procura della Repubblica a seguito del presunto ritardo nella tempistica degli interventi nell’incendio del 16 luglio (in particolare quello che ha interessato i costoni che da S.Lucia fiancheggiano l’Autostrada A 12 in direzione Sud, dove le auto si sono trovate a dover effettuare delle brusche manovre per evitare il fuoco), e il cui mancato intervento su questo fronte per almeno 2 ore avrebbe fatto si che il fuoco giungesse fin dentro la città.
“Da diverse testimonianze lette sui social – afferma la Presidente Sabrina De Paolis – il ritardo sembrerebbe essere dovuto al fatto che le squadre dei VVFF fossero operanti su altri territori (in particolare si parla di Capalbio), lasciando quello di Civitavecchia senza adeguata copertura se si fosse verificato un incendio in città, come poi, in effetti, è accaduto. La circostanza si aggiunge al fatto che anche lo scorso anno era stata presentata dall’Associazione una denuncia per un episodio simile di ritardo dell’intervento nell’incendio che aveva interessato il parco del Bricchetto. L’esposto non vuole in alcun modo essere riferito all’operato dei VV.FF, che pur operando in condizioni disagiate, sappiamo bene che ogni qualvolta intervengono, come nel caso in questione, fanno un lavoro eccelso e a tratti eroico, ma vogliamo che le Autorità competenti accertino eventuali ritardi e/o malfunzionamenti nella gestione delle squadre e delle operazioni. Dobbiamo esser certi che di dovere accerti quanto accaduto, aldilà dei post su FB, ma che non si ripresenti ancora in futuro un’eventualità simile, che le squadre siano inviate in tempo per scongiurare sia il pericolo per la popolazione, che tutti i danni che sono stati causati a numerose famiglie ed Aziende dal tremendo rogo di domenica 16 luglio”.
Sono, inoltre, stati segnalati all’Autorità competente, al fine di poter coadiuvare l’espletamento delle eventuali indagini in corso sulle cause dell’incendio, dei post su Fb che affermano di conoscere la matrice politica degli incendi.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY