In marcia da Livorno a Roma per chiedere il reddito di cittadinanza, Angelo De Vitiis ricevuto al Pincio

0
220

CIVITAVECCHIA – E’ stato ricevuto questa mattina a Palazzo del Pincio dal Sindaco Antonio Cozzolino e dal Vice Sindaco Daniela Lucernoni Angelo De Vitiis, un disoccupato che lo scorso 26 giugno si è messo in marcia da Livorno, diretto a piedi a Roma, per incontrare il Papa.
L’uomo, accompagnato dal nipote Francesco Ferrara, non nuovo ad iniziative sul reddito di cittadinanza, ha già fatto tappa nelle città di Rosignano Solvay, Donoratico, Piombino, Follonica, Castiglion della Pescaia, Grosseto, Albinia, Ansedonia e Montalto di Castro, con in mano una lettera di sostegno dell’iniziativa e per tutti i disoccupati a firma del Vescovo di Livorno Mons. Simone Giusti, che conta di poter consegnare a Papa Francesco domenica prossima, dopo un’ultima tappa nel comune di Ladispoli.
“Abbiamo ricevuto ben volentieri la visita di De Vitiss – ha commentato il Sindaco – del quale comprendiamo la situazione personale, peraltro comune a molti anche nella nostra città, e del quale condividiamo pienamente anche la battaglia. Come rappresentanti di una istituzione, sia pure locale – ha aggiunto – non potevamo che garantirgli il nostro totale sostegno, che ci auguriamo dia i risultati sperati, per lui e per tutti coloro a vantaggio dei quali lo Stato non ha ancora previsto formule di sostegno e tutela adeguate”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY