Il giudice Almerighi emoziona gli studenti del “Galilei”

0
303

CIVITAVECCHIA – Appuntamento con la legalità, martedì 15 marzo, per gli alunni del Liceo Galilei. Il giudice Mario Almerighi, ex Presidente del Tribunale di Civitavecchia, ha incontrato i ragazzi e le ragazze delle classi quinte dello Scientifico e del Linguistico ai quali ha raccontato elementi ed esperienze maturate negli anni della sua attività come Magistrato. Sollecitato dalle domande dei ragazzi, il giudice Almerighi ha ripercorso alcuni momenti degli anni ’70, ’80 e ’90, anni che il giudice ha vissuto da protagonista e da un punto di vista privilegiato, ed ha parlato del sacrificio di Giangiacomo Ciaccio Montalto, coraggioso giudice trapanese ucciso dalla mafia e a cui lo stesso Almerighi ha dedicato una piece teatrale recentemente proposta alla Cittadella, dell’amico Giovanni Falcone, dell’indimenticato Presidente della Repubblica Sandro Pertini e della Fondazione da lui voluta e di cui Almerighi è Presidente. Esempi di abnegazione, di coraggio, di integrità morale con episodi e ricordi che gli alunni hanno ascoltato in modo davvero partecipe. Al termine dell’incontro, organizzato dal prof. Mario Camilletti, il giudice Almerighi ha ricevuto un lungo applauso che meglio di altri discorsi testimonia l’apprezzamento dei ragazzi del Galilei per una “lezione” così interessante. “La scuola ha bisogno di questi momenti – ha detto la Preside del Galilei, prof.ssa Maria Zeno – ed è grazie alla disponibilità di personaggi come il giudice Almerighi che i ragazzi possono avere chiari spunti di riflessione sul nostro recentissimo passato e sul nostro difficile presente.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY