Il clima politico degenera, aggredito il Sindaco Cozzolino

0
208

CIVITAVECCHIA – Il clima politico sempre più incandescente a Civitavecchia degenera in modo preoccupante. A farne le spese, stamattina, il Sindaco Antonio Cozzolino, rimasto vittima di una aggressione. Erano da poco passate le 8 quando il Primo cittadino, secondo la versione diramata da Palazzo dl Pincio, è uscito dalla sua abitazione di Corso Marconi ed è stato avvicinato da un dipendente di Hcs, il quale lo avrebbe prima aggredito verbalmente, contestandogli il mancato pagamento degli stipendi di gennaio che ha nuovamente messo alle corde in questi giorni i lavoratori delle municipalizzate; poi dall’invettiva l’uomo sarebbe passato ai fatti, spintonando il Sindaco contro il muro per poi fuggire. Cozzolino, dolorante per la contusione riportata nell’urto, si è quindi al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Paolo, facendosi visitare e refertare, per poi recarsi in Commissariato a sporgere denuncia. Immediata la diffusione della notizia in tutta la città, con una risonanza mediatica dell’accaduto anche a livello nazionale, dove vari siti e giornali on line hanno riportato la vicenda sulle rispettive prime pagine.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY