Il 3 ottobre parte il servizio di refezione scolastica: chi non paga non mangia

0
182

CIVITAVECCHIA – Partirà regolarmente il prossimo 3 ottobre il servizio di refezione scolastica presso le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria del Comune di Civitavecchia.
La società Serenissima, cui è affidata la gestione del servizio, ha reso noto che i pasti verranno consegnati alle scuole e somministrati a tutti gli utenti che, a partire dal mese di maggio ed entro il termine ultimo del 28 settembre avranno provveduto a presentare una domanda di iscrizione, con le modalità previste dall’avviso affisso in tutte le scuole e pubblicato anche sul sito internet del Comune.
Puntuale torna quindi a ripresentarsi il problema che scatena proteste e polemiche ogni anno, vale a dire il divieto di somministrare pasti ai bambini le cui famiglie non hanno provveduto al pagamento della retta, come conferma Palazzo del Pincio.
“Per ragioni legate alla normativa vigente in materia di sicurezza alimentare – si legge infatti in una nota del Comune – non sarà invece possibile somministrare pasti ad utenti non iscritti. Va inoltre sottolineato che ad oggi si registrano morosità per circa 21 mila euro, appartenenti per la maggior parte agli utenti che posseggono l’ISEE più elevato. Quanti non abbiano ancora provveduto sono pertanto invitati a regolarizzare l’iscrizione entro i termini previsti per evitare spiacevoli conseguenze”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY