I Sindacati pretendono certezze su HCS e le SOT

0
388

A seguito della riunione tra il Commissario Prefettizio di Civitavecchia e i rappresentanti della Regione Lazio sul tema delle municipalizzate di Civitavecchia, i Sindacati CGIL-CISL-UIL insieme al USB hanno convocato un’assemblea, che si terrà presso l’assessorato, con tutti i lavoratori e lavoratrici di HCS e delle SOT per verificare se sarà finalmente possibile avviare un confronto su un “piano industriale” che dia certezze per il mantenimento dell’occupazione degli oltre 400 dipendenti delle municipalizzate.

I Sindacati assicurano che non intendono fornire nessuna disponibilità ai Liquidatori e amministratori di HCS e delle SOT in assenza di un progetto organico capace di coniugare la riduzione del costo del lavoro con l’implementazione e la riqualificazione dell’attività delle municipalizzate rendendole nella prospettiva economicamente stabili. Nel frattempo i Liquidatori e amministratori potrebbero verificare il numero di lavoratori vicini alla pensione per i quali chiedere alla Regione l’utilizzo di ammortizzatori per l’esodo anticipato e in caso accordi individuali con le persone interessate per il superamento dei super minimi e di altri privilegi non ascrivibili ai CCNL e ai contratti di 2° livello.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY