Gli studenti del “Calamatta” ricordano Falcone e Borsellino

0
153

CIVITAVECCHIA – Il 23 maggio, nel 25° anniversario delle stragi di Capaci e di via Amelio, 30 studenti dell’Istituto Superiore L. Calamatta hanno partecipato alla manifestazione della Regione Lazio “Palermo chiama Italia, il Lazio c’è”.
L’importante evento, che ha visto la presenza del Procuratore Capo della Repubblica Giuseppe Pignatone e del Procuratore aggiunto e coordinatore della DDA di Roma Michele Prestipino, ha raccolta circa mille studenti da tutta la Regione per promuovere l’impegno contro tutte le mafie.
Gli studenti hanno seguito con partecipato interesse gli interventi dei magistrati riportando a scuola le loro impressioni e con entusiastiche proposte per il prossimo futuro.
L’iniziativa rientra nel progetto più ampio della rete tra scuole “Falcone” di cui l’istituto è partner.
“Queste iniziative sono determinanti per gli studenti delle scuole superiori – afferma la dirigente scolastica Emanuela Fanelli – perché promuovono la cultura della legalità, cardine delle competenze di cittadinanza attiva.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY