Giovani talenti. Marianna Zappi, da Civitavecchia ad “X Factor UK”

0
577

CIVITAVECCHIA – “Solo una ragazza di paese innamorata della musica”: è così che si è definita Marianna Zappi nella conferenza stampa che si è tenuta ieri presso la scuola di canto civitavecchiese “Lorena Scaccia” di cui è stata allieva. Ora la cantante civitavecchiese è concorrente ad X-Factor U.K., posto che ha guadagnato dopo aver emozionato tutto il mondo con la sua versione di “Redemption Song”.
La sua storia comincia a Santa Marinella grazie alla stessa Lorena Scaccia che le ha dato le sue prime lezioni di canto presso la scuola media Giosuè Carducci e prosegue poi a Civitavecchia dove ha avuto modo di coltivare in maniera più approfondita il suo talento. Città che tuttavia ha deciso di lasciare perchè “quando il Signore ti dona un talento che è più grande di te e hai una missione più grande della tua”, spiega Marianna, “una piccola realtà non ti basta più”.

Quando sei arrivata in Inghilterra di cosa ti sei occupata?

“Di tutto, sono passata dai negozi di scarpe, alle caffetterie, alla pubblicità per le organizzazioni non governative, che ciò di cui mi occupo ora. Sono diventata Manager in questo campo dopo avervi lavorato per molti anni e ora ho anche raggiunto un discreto livello che mi conduce anche a viaggiare parecchio in tutto il mondo”.

Come sei giunta ad X-Factor?

“In realtà mi hanno trovato loro durante una serata in cui mi esibivo con la mia band. Ci sono tantissimi talent scout che girano per trovare possibili concorrenti e uno di loro mi ha proposto di provare l’audizione. Non ho esitato perchè per me non ha niente a che vedere con la gloria o con i soldi, è solo un altro modo per fare quello che faccio da sempre che tuttavia mi garantisce un’esposizione di gran lunga maggiore”.

E’ vero che hai ricevuto messaggi da tutto il mondo?

“Sì gli apprezzamenti sono stati tantissimi; quelli che mi hanno colpito maggiormente provengono dalla nipote di Bob Marley e dal figlio a cui è piaciuta molto la mia esibizione. La nipote in particolare mi ha inviato un messaggio bellissimo in cui affermava che quando si canta un pezzo del genere con tanto amore, solo amore si può ricevere dall’altra parte. Devo purtroppo dire che la parte del mondo dalla quale ho ricevuto meno messaggi è proprio l’Italia: questo dimostra che a volte i propri talenti li trascura. Mi associo all’appello del mio maestro della scuola di musica chiedendo supporto, soprattutto sui social”.

Hai mai pensato di tornare in Italia?

“No, in realtà non ho mai avuto questo desiderio; torno ogni tanto perchè qui c’è mio padre ma ormai penso che la mia vita sia altrove. Voglio viaggiare e farmi conoscere: per me la musica è condivisione e un modo per aiutare gli altri diffondendo un messaggio di bene”.

Hai dei progetti per il futuro?

“Per il momento voglio pubblicare un nuovo EP e ho un album i cantiere con diverse collaborazioni. Il mio futuro sicuramente prevede la musica come principale prospettiva”.

Giordana Neri

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY