Fattori, pubblicato il nuovo bando. Sarà la volta buona?

0
167
SAMSUNG CAMERA PICTURES

CIVITAVECCHIA – E’ stato pubblicato nella sezione “Bandi di Gara e Contratti” il bando relativo alla concessione in gestione venticinquennale dello stadio comunale Fattori di Via Bandiera.
Il bando, redatto in base a quanto stabilito dal Regolamento sulla concessione in gestione degli impianti sportivi comunali del 2014, riguarda l’intero impianto, incluse le pertinenze, gli arredi e le attrezzature, per una cifra a base di gara pari a 605,17 euro annui. Il vincitore dovrà comunque farsi carico dei costi relativi alla manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura, secondo quanto riportato nella relazione tecnica redatta dall’Ufficio Lavori Pubblici.
Ciascuna offerta sarà valutata in base alla capacità tecnico-operativa di gestione di impianti sportivi e delle precedenti esperienze (90 punti), nonché dell’offerta economica (10 punti).
I soggetti ammessi a partecipare al bando sono le Società e/o le Associazioni sportive dilettantistiche, gli Enti di Promozione Sportiva, le Discipline sportive associate e le Federazioni Sportive Nazionali, in attività da almeno un anno, le Federazioni Sportive Nazionali, gli Enti di Promozione Sportiva e le Discipline sportive associate devono risultare riconosciuti dal CONI. Le Società e le Associazioni Sportive devono risultare affiliate a Federazioni Sportive e/o a Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI.
Le domande di partecipazione devono essere presentate utilizzando lo schema pubblicato sul sito istituzionale e secondo le modalità riportate nel bando, in busta chiusa, entro e non oltre il 24 luglio 2017 presso l’Ufficio del Protocollo Generale.
Per informazioni relative al bando o per richiedere di poter visionare l’impianto è possibile rivolgersi all’Ufficio Sport, ai numeri 0766.590080 oppure 0766590060.
“Abbiamo deciso – ha detto il Vice Sindaco Daniela Lucernoni – di pubblicare nuovamente il bando dello Stadio Fattori, nel quale, voglio ricordarlo, abbiamo inserito gli interventi minimi ed indispensabili per il funzionamento dell’impianto e per l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie a consentire di giocare a calcio. Per questo abbiamo anche mantenuto su una soglia minima il canone e allungato di 5 anni la durata della concessione. Ci auguriamo – ha concluso Lucernoni – che chi opera già in questo settore si mostri interessato alla gestione, perché è intenzione dell’Amministrazione garantire spazi adeguati a chi intende fare sport a Civitavecchia.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY