Esuberi a Tvs, qualche spiraglio dall’incontro con Enel

0
296

CIVITAVECCHIA – Qualche spiraglio positivo dall’incontro di ieri tra sindacati, Amministrazione Comunale ed Enel in merito alla situazione di crisi occupazionale della Centrale di Torre Valdaliga Sud.
In apertura di incontro il Sindaco Antonio Cozzolino ha chiesto ad Enel l’applicazione di quanto sottoscritto nell’accordo del 2003, tra Enel e Comune di Civitavecchia, in particolare al punto 6.6 rispetto ai livelli occupazionali “con particolare riferimento al personale della centrale di Torre Valdaliga Sud che dovesse risultare in esubero…”.
L’Enel, come riferiscono in una nota stampa unitaria Filctem/Flaei/Uiltec/Ugl, ha risposto di non ritenere tale articolo ancora valido, “in quanto da contestualizzare con l’attività di riconversione della centrale a carbone e perché, ad oggi, nessuna procedura di esuberi è stata ufficialmente dichiarata da Tirreno Power”.
“Come Organizzazioni Sindacali – affermano le tre sigle – abbiamo chiesto ad Enel, al di là degli aspetti legali e delle diverse interpretazioni date, di valutare una loro disponibilità riguardo la possibilità di impiegare, presso la centrale di Torre Valdaliga Nord, eventuali profili professionali risultanti eccedenti dal piano di ristrutturazione di Tirreno Power. Questa richiesta è stata recepita da Enel così come l’eventuale partecipazione ad un tavolo, convocato dalla Presidenza del Consiglio, per discutere degli impegni sopra richiamati. Fermo restando il fatto che la società Tirreno Power deve mettere in piedi tutte le soluzioni possibili per garantire il futuro occupazionale di tutti i dipendenti presenti a Torre Valdaliga Sud, abbiamo accolto con favore la disponibilità di Enel a partecipare ai tavoli”.
“Abbiamo infine registrato – concludono Filctem/Flaei/Uiltec/Ugl – la disponibilità dell’Amministrazione Comunale nell’attivarsi con la Regione Lazio ed i politici del territorio ed intraprendere, insieme alle Organizzazioni Sindacali, tutte quelle iniziative necessarie a difendere i posti di lavoro della centrale. Il Sindaco ha inoltre assicurato la presenza dell’Amministrazione Comunale rispetto ad eventuali manifestazioni nazionali che verranno messe in piedi nei prossimi giorni”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY