Ecco il derby inedito: al Fattori si sfidano Cpc e Civitavecchia

0
270

CIVITAVECCHIA – Sarà indubbiamente il match dell’anno per la città di Civitavecchia, con la CPC2005 neo promossa in Eccellenza e alla ricerca della salvezza da una parte, il Civitavecchia Calcio alla ricerca di punti utili per la rincorsa all’Atletico capolista dall’altra. Una partita mai giocata con nessun presupposto a far intendere chi sia favorito o meno, come ogni derby di qualunque categoria insegna.

In casa Cpc si ostenta tranquillità, pur nella inevitabile adrenalina pregara. Il presidente Sergio Presutti: “E’ una partita che aspettavamo da anni e con fierezza siamo riusciti in questo intento, un sogno che si avvera dopo tanta rincorsa nei campi di tutto il Lazio. Spero sia un buon derby e che sia innanzi tutto una festa per lo sport di tutta Civitavecchia, per parlare finalmente di calcio d’alti livelli e soprattutto vero. Auguro a tutti i tifosi di assistere a una buona gara, con un pensiero particolare che va ad uno spettatore importante che sarà presente almeno nei cuori di ognuno di noi in questa partita”. Il riferimento del Presidente va a Flavio Gagliardini (ndr l’altro ieri ricorreva un anno dalla sua scomparsa), personaggio sportivo che ha lasciato un segno indelebile in ogni civitavecchiese e che vive ancora nell’Associazione che la moglie Venere e i suoi amici hanno creato intorno al suo nome.
Sulla stessa linea Mister Castagnari: “Posso dire che il calendario ci offre questa partita in casa e che alla fine dovremmo tirare fuori punti. La partita di domenica e qualcuna di quelle passate ci hanno complicato la vita, portandoci a questo derby non con quell’entusiasmo e voglia che necessitava. Torniamo da Boreale con tanti dubbi contro un Civitavecchia che invece si è ritrovato e con un livello psicologico indubbiamente migliore rispetto al nostro. Però il bello di questa sfida è che non ci sono precedenti e nessuno è favorito essendo anche un inedito. La formazione che scenderà in campo la deciderò solo domenica mattina, tutti sono in pole position nessuno escluso per scendere in campo.”
Assente sicuro Giovani, dato che in settimana impegni scolastici l’hanno lasciato lontano dal campo d’allenamento, con Ponzio e Loiseaux da valutare nelle prossime ore visti i problemi fisici avuti negli ultimi giorni.

In casa Civitavecchia vige ancora il silenzio stampa, ma il morale è comunque alto dopo la convincente prova offerta contro la Vigor Acquapendente, per quanto il modesto valore dell’avversario rimanda gioco forza ad altri più probanti impegni il giudizio sull’effettiva ritrovata competitività della squadra, che ha faticato non poco mercoledì per avere la meglio sull’Almas e superare il turno di Coppa Italia. Non c’è dubbio che il derby di domani potrà dare importanti risposte in tal senso, per quanto i giocatori sembrano comunque dalla parte del richiamato Staffa. Ancora out Garat, il peso dell’attacco sarà ancora affidato alla verve di Vegnaduzzo e alla fantasia di Alfonsi.

L’orario d’inizio è fissato per le ore 11:00 di domenica 30 Ottobre, con il biglietto d’ingresso fermo a 5 euro e con la convenzione per gli studenti dell’Itis Marconi e dell’istituto superiore Stendhal che consente l’accesso allo stadio a soli 3 euro. Arbitrerà Adolfo Baratta della sezione di Rossano coadiuvato da Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2 e Francesco Arena di Roma 1.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY