“Ecco chi sta affossando le sorti di questo Paese”

0
228

CIVITAVECCHIA – “Hanno acquisito in svendita parte della forza produttiva statale, grazie ad un impianto legislativo scritto a quattro mani con il loro comitato di affari in politica. Hanno intascato e sperperato profitti da capogiro senza preoccuparsi minimamente di assolvere a debiti, obblighi e responsabilità sociali e ambientali. Hanno beneficiato di ogni sorta di aiuto, ammortizzatore sociale e sgravio fiscale, sempre grazie ad una politica accondiscendente, quando non addirittura platealmente connivente. Oggi, nonostante gli inviti e le disposizioni delle istituzioni, ben disposte a riservare le coperture necessarie (le ennesime risorse pubbliche) alla risoluzione della vertenza, purché Tirreno Power s.p.a. riveda coscientemente i piani industriali presentati, arriva invece l’ennesima provocazione padronale: 186 licenziamenti. Ce lo chiedono gli azionisti”.
Così “Sinistra insieme” (Partito della Rifondazione Comunista – Gente Comune In Movimento – Partito Comunista Italiano) commenta la delicatissima vicenda di Torre Valdaliga Sud ed il futuro denso di nuvole che attende i suoi dipendenti.
“Ecco chi sta affossando le sorti di questo Paese – prosegue Sinistra Insieme – Non si tratta di mafia, di immigrati, di mala politica, di evasione, corruzione o degli altri mille problemi che affliggono l’Italia. Non si tratta neanche di persone perché non ragionano come tali. Non c’è alcuna macchinazione in ombra e nessun complotto rettiliano. E’ solo il giogo del profitto e del potere. Sono solo capitali, affari, soldi. Soldi che puzzano di sfruttamento e arroganza e che prevalgono sui valori della vita umana. La nostra solidarietà non darà un istante di tregua, aderiremo ad ogni mobilitazione e saremo promotori di ogni possibile forma di lotta”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY