Cozzolino: “Renzi ci restituisca i nostri soldi prima di farci la morale”

0
313

CIVITAVECCHIA – “Capisco che la paura di perdere le future elezioni nei comuni li terrorizza ma il premier Renzi, ricordiamolo mai votato dai cittadini per quella carica, farebbe bene prima di parlare dei sindaci M5S che amministrano le città in difficoltà a ricordare una delle più grosse bugie che ha raccontato al paese”. Così il Sindaco Antonio Cozzolino risponde al Presidente del Consiglio Matteo Renzi che ieri, in una intervista a Repubblica Tv, ha criticato le amministrazioni Cinque Stelle nei rispettivi comuni amministrati, parlando di difficoltà nella capacità di gestione della cosa pubblica e citando espressamente anche la città di Civitavecchia.
“Sarò il Sindaco d’Italia – prosegue Cozzolino – affermava prima di prendere potere: ed invece, uno dei primi provvedimenti presi una volta premier, è stato quello del taglio del fondo di solidarietà dall’ente centrale a quelli locali. Solo per Civitavecchia il taglio è stato di 3 milioni circa nel 2015 e di 2,5 milioni circa nel 2014. Quindi circa il 30% in appena 2 anni.
Renzi restituisse alle città quello che le ha tolto e provvedesse a tagliare la spesa pubblica negli enti inutili, nelle spese dell’apparato centrale e nei privilegi della casta: poi venisse a farci la morale”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY