Comunicato stato di agitazione RSU Torre Valdaliga Sud Tirreno Power

0
268

Spett.le Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Spett.le Commissione di Garanzia e Sciopero

Spett.le Prefetto di Roma

Alla Tirreno Power S.p.A.

 

Oggetto: Avvio procedura di raffreddamento proclamazione stato di agitazione

La scrivente RSU della centrale Tirreno Power di Torrevaldaliga su  mandato dell’assemblea dei lavoratori svoltasi in giorno 13 aprile u.s.

Visto  il grave ritardo nelle risposte sulla nostra richiesta di incontro con la Direzione del personale che nonostante la gravità della situazione aziendale ancora non è pronta a dare risposte sul futuro della società.

Visti i dinieghi da parte della Direzione locale alle nostre proposte, in particolar modo sulla gestione della solidarietà di tutto il  personale in centrale.

Preoccupati dall’atteggiamento di alcuni dirigenti,  checontinuano ad esercitare le loro mansioni in maniera autoritaria, non riconoscendo le professionalità e l’impegno dato quotidianamente nonostante tutte le difficoltà che vivono le lavoratrici ed i lavoratori.

Atteggiamenti che possono portare a vicende già viste negli anni passati, dove il sito di Civitavecchia è stato penalizzato da scelte verticistiche di altri siti, togliendo mansioni a livello locale in favore degli stessi  lasciando comunque intravedere un forte ridimensionamento dei livelli occupazionali del sito.

Proclama

lo stato di agitazione con conseguente blocco degli straordinari per tutti i dipendenti Tirreno Power di Civitavecchia, sollecitando tutti i lavoratori allo svolgimento delle sole mansioni affidate in base all’inquadramento. Invita tutti coloro che si ritengano sottoposti a pressioni  tendenti a limitare i diritti civili e sindacali a darne tempestiva comunicazione alla scrivente,  che non esclude ricorso a strumenti più incisivi a  tutela dei lavoratori.

Civitavecchia, 09/05/2016                                                La RSU

Componenti della RSU TVS :
Mauro Cosimi UGL Chimici-Energia
Pietro Dolci Flaei-Cisl
Alessio Gatti Filctem Cgil
Sergio Guerrucci Uiltec-UIL
Mauro Scherzo UGL Chimici.Energia

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY