Alessio Gismondi confermato presidente della Cna Civitavecchia

0
145

CIVITAVECCHIA – Alessio Gismondi resta alla guida della CNA di Civitavecchia. A confermargli la fiducia, l’assemblea elettiva riunitasi nella sede di via Palmiro Togliatti 7 per il rinnovo degli organi dirigenti dell’Associazione e per un confronto su come la rappresentanza possa aiutare le imprese a cogliere la sfida dell’innovazione in uno scenario in rapido cambiamento.
Gismondi sarà affiancato da una nuova squadra, composta al 50 per cento da donne. Della presidenza (eletta con voto unanime) fanno parte Giuseppina Altieri, Paola Babacci, Carlotta Berton, Benedetto Di Fabio, Maria Rosa Nobile, Alberto Pandolfi, Fabio Posocco, Luca Riccioni.
“Abbiamo registrato una bella partecipazione. Il dibattito ha messo in luce, ancora una volta, la ricchezza di idee e il forte legame degli imprenditori con il territorio. Legame che si traduce nella volontà di contribuire al rilancio economico e culturale in chiave di innovazione”, osserva Luigia Melaragni, segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, intervenuta insieme con Armando Belloni, componente della presidenza territoriale.
“La crisi e le trasformazioni dei mercati spingono le imprese a tentare di mettere in rete competenze ed esperienze, per costruire tra loro relazioni più solide, proiettate anche alla costruzione di nuovi modelli organizzativi, che prevedono l’utilizzo di strumenti tecnologici. A questo percorso sono naturalmente interessate le realtà del nostro territorio. Il bisogno di coesione – dice Gismondi – è stato al centro dell’assemblea della sede. La CNA, per la forza che le deriva dal patrimonio di associati e per le capacità espresse dagli operatori del sistema, affianca concretamente le imprese ed è al lavoro per favorirne l’aggregazione”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY