“Adotta un diritto”, un grande progetto per l’educazione alla pace, allo sport e alla salute”

0
188

CIVITAVECCHIA – Sviluppare l’educazione motoria e sportiva dentro l‘associazionismo sportivo, le famiglie e nella scuola, considerando che tale ambito disciplinare fornisce il “contesto per trasmettere valori importanti.
Con queste finalità nasce il progetto “Adotta un diritto”, Educazione alla Pace, allo Sport e alla Salute nella stagione sportiva 2016/2017, promosso dall’Asd Pallavolo Civitavecchia con il supporto del Coni.
L’iniziativa, rivolta agli atleti, ai dirigenti, ai tecnici, alle famiglie e agli studenti, è un progetto di ampio respiro socio-sportivo-culturale e si svilupperà tra Dicembre 2016 ad Aprile 2017, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti conoscenze, competenze e strumenti che permettano di intervenire sul proprio ed altrui stile di vita alimentare, sportivo e sociale.
Gli interventi previsti, illustrati questa mattina in conferenza stampa, avranno argomenti e metodologie didattiche differenti a seconda dei diversi livelli e saranno articolati in diverse modalità.

Campagne di promozione e coinvolgimento dei cittadini e delle scuole
a) “Sulla pace, la fraternità e il dialogo” tra appartenenti a culture e religioni diverse, con Seminari cittadini curati dalla “Comunità di S.Egidio”: “La pace si insegna e si impara” con il Presidente Dott. Magnano Massimo e con la collaborazione con l’Associazioni “Nessuno Escluso” con il Prof. Michele Pascale.
b) Educazione alla Salute con incontri tematici sulle “Attività Fisica e le Buone regole di Educazione Alimentare” con l’obiettivo di fornire ai partecipanti conoscenze, competenze e strumenti che permettano di intervenire sul proprio ed altrui stile di vita alimentare, oltre agli interventi dell’AVIS di Civitavecchia.

Interventi per le Scuole e le Società sportive
a) Per le classi 4 e 5 della scuola primaria sono previsti quattro moduli complementari:
• incontri sportivi con istruttori ed atleti dell’ASP Civitavecchia.
• Incontri “imparare facendo”, secondo un modus operandi stimolante e significativo per trasferite conoscenze sulla didattica nutrizionale inerenti le proprietà degli alimenti, inclusa la manipolazione e la sperimentazione con i Docenti dell’ASL RM 4 e la biologa Dott.ssa Laura Zangari.
• Incontri didattici laboratoriali sviluppati, grazie al contributo della Azienda agricola “Gattopuzzo” di Civitavecchia, partner di questa iniziativa, che fornirà alimenti locali di agricoltura biologica. I destinatari avranno così l’opportunità di maneggiare, conoscere e sperimentare in prima persona i prodotti della tradizione agroalimentare del luogo a Km 0.
• Concorso letterario “Per me lo sport è ………” in occasione del 2° Memorial Franco Sagnotti con l’Associazione culturale “Spartaco”.
b) Per la scuola secondaria di primo grado verranno organizzati incontri con un approfondimento delle tematiche relative alla Pace, allo Sport, alla Salute e con il gruppo di volontari gli “Angeli di Civitavecchia” alla realizzazione del bene comune, al mantenimento e cura dello spazio pubblico.
c) Per la scuola secondaria di secondo grado verranno organizzati incontri volti ad offrire ai partecipanti:
• coscienza delle proprie abitudini alimentari, riflettere sugli atteggiamenti positivi e riconoscere quelli negativi oltre che riconoscere le regole di una corretta alimentazione e individuare gli effetti positivi sull’organismo con la Dott.ssa Laura Zangari e specialisti dell’ASL RM 4 oltre agli interventi mirati dell’AVIS sulla solidarieta;
• Seminari cittadini: “La pace si insegna e si impara” curati dalla “Comunità di S.Egidio”.

Attività sportiva
• 2° Memorial Franco Sagnotti, Domenica 18 Dicembre dalle ore 9 alle 12,30 al Palazzetto dello Sport, Torneo di Minivolley con le società sportive dell’Alto Lazio organizzato dall’ASD Pallavolo Civitavecchia e il C.P. FIPAV di Viterbo, per ricordare il suo storico dirigente-allenatore Franco Sagnotti. Con l’occasione verranno raccolti fondi per il terremoto del centro di Ancarano di Norcia.
• Festa finale, che sintetizzerà tutte le varie iniziative sportive, sociali e culturali effettuate, nella primavera 2017 alle Terme di Traiano con la collaborazione della Dott.ssa Cristina Ciaffi Presidente Pro Loco Civitavecchia con il coinvolgimento di tutti i partner.

“Si tratta di un progetto realizzato grazie alla Rete tra diversi soggetti – commenta per l’Asd Pallavolo Civitavecchia Pierluigi Risi – ‘Fare rete’ significa oggi non solo preservare il ‘sistema sport’ dalla caduta conseguente all’attuale crisi che investe ogni ambito di attività e vuol dire non solo operare insieme, ma prima di tutto conoscere ed imparare insieme, per capire ciò che in questo contesto occorre fare per dare risposta ai problemi. Il mondo che cambia, a sua volta cambia noi e la consapevolezza dei cambiamenti obbliga a cambiare la nostra consapevolezza”.
Fondamentale per la buona riuscita del progetto il Patrocinio del Comune di Civitavecchia, dell’ASL RM 4, della Fondazione Cassa di Risparmio Civitavecchia, della Pro Loco di Civitavecchia, della Comunità di Sant’Egidio e il contributo degli Sponsor ENEL, Ditta Sartorelli Serramenti, Margutta che frutta, Curvy Pride-Mitica Boutique, Mojoli, SIAD Autotrasporti-Scavi-Officina-Gomme, Possenti Costruzioni, Blach Hule Bar Pub via Montegrappa, Tenuta del Gatopuzzo, CEIT srl e con la collaborazione dell’AICS Comitato Provinciale di Roma (Ente Nazionale di Promozione Sportiva), dell’Associazione-Culturale Spartaco, della Polisportiva “Giovanni Castello”, dell’AVIS, dell’Associazioni “Nessuno Escluso”, degli “Angeli di Civitavecchia” e con la partecipazione degli Istituti Comprensivi 1-2-3 e degli Istituti di Istruzione Superiore della nostra città.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY