A Ladispoli è ballottaggio tra Pierini e Grando

0
86

LADISPOLI – Sarà il ballottaggio a decidere il dopo Paliotta a Ladispoli. Nessuno dei candidati, come prevedibile, ha infatti superato la soglia del 50% al primo turno. Si tornerà quindi al voto il 25 giugno e a contendersi la carica di primo cittadino saranno Marco Pierini e Alessandro Grande. Il candidato del Partito democratico (che ha raccolto individualmente il 12%), sostenuto da altre quattro liste civiche, ha infatti ottenuto il 32,6% dei consensi, mentre Grande, sostenuto da Fratelli d’Italia, Noi con Salvini e Associazione cuori ladispolani, si è fermato al 25,1%. Fuori dal ballottaggio il candidato del Movimento Cinque Stelle Antonio Pizzuti, cui non è bastato un buon 21,9% di consensi. Staccatissimi tutti gli altri contendenti: Giuseppe Loddo (sostenuto dalla sinistra) è arrivato all’11,7%; Franca Asciutto, candidata di Forza Italia, al 3,7%; Giovanni Crimaldi (Italia dei Valori) al 2,7%; Giuseppe Cifani (Lista civica) all’1,7% e Giuseppe Corbo (Lista civica) all’1,3%. In calo l’affluenza alle urne: al voto si è recato infatti il 55,91% degli aventi diritto contro il 61,87% di cinque anni fa; poco più di un elettore su due.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY