25 Aprile, appuntamento al Parco della Resistenza

0
170

CIVITAVECCHIA – Pronti alla celebrazione del 25 Aprile anche a Civitavecchia. Come tradizione la manifestazione di commemorazione della Liberazione si svolgerà domani alle ore 10:00 al Parco della Resistenza.
Annuncia la sua presenza La CGIL CdLT Civitavecchia Roma Nord Viterbo, che in una nota della segreteria rileva come “a distanza di 72 anni dalla liberazione dal nazifascismo, ancora sono vivi e attuali quegli ideali e quei valori che spinsero gli italiani alla resistenza ed al sacrificio umano. Non dobbiamo mai dimenticare che la libertà e la democrazia vanno conquistati ogni giorno, in particolare in questo momento politico in cui i venti di guerra , di odio e di razzismo tirano in tante parti del mondo”.
Presente all’appuntamento anche Sinistra Italiana: “La difesa della Costituzione – afferma Lucia Bartolini – a partire dal referendum del 4 dicembre con il quale la grande maggioranza degli italiani hanno detto no alla cancellazione dei principi fondamentali di democrazia in essa contenuti, e la pace, messa sempre più a rischio dai grandi del mondo: sono questi i temi su cui, in questo 25 Aprile, Sinistra Italiana conferma il proprio rinnovato impegno. Non trascurando il lavoro, per tutti e di qualità, idea certo presente nelle menti dei nostri padri mentre combattevano la guerra di Liberazione dal nazi – fascismo, per regalarci un paese migliore. E’ ancora Resistenza”.
Al Parco della Resistenza ci sarà poi Art. 1 Mdp: “Contro ogni forma di violenza e di fascismo vecchio e nuovo anche se mascherato, è indispensabile non dimenticare e anzi ravvivare la storia e la barbarie di quel momento buio e drammatico, storia o ricordi che devono essere da monito per comprendere che una società civile ha bisogno di pace e non di guerra, di tolleranza e non di violenza, di accoglienza e non di rifiuto ed emarginazione, di solidarietà e benessere maggiormente diffuso, insieme al lavoro, valore fondante della nostra Costituzione”.
Non mancherà nemmeno il Partito democratico, come annuncia il segretario cittadino Enrico Leopardo: “La nostra non è una adesione pro forma o per consuetudine ma perchè crediamo fortemente che oggi più che mai i valori che racchiude questa giornata debbano essere riproposti con la stessa forza e la stessa determinazione. Valori ed idee presenti nel DNA del Partito Democratico. Diamo quindi appuntamento a tutti i nostri iscritti e simpatizzanti per domani mattina alle 10 al Parco della Resistenza”.
Parla di valori attuali, invece, la Deputata Pd Marietta Tidei: “I valori della Liberazione e della Resistenza – afferma – che celebriamo in occasione del 25 aprile, sono più che mai attuali e impongono a tutti un rinnovato impegno per tutelare chi è rimasto più indietro nella nostra società, in Italia come in quei tanti contesti internazionali dove ancora oggi tante persone vivono sotto il pugno duro delle dittature, in condizioni di schiavitù, ma anche sotto il giogo di guerre, terrorismo e povertà assoluta. Il 25 aprile di 72 anni fa, l’Italia fu liberata dall’occupazione nazifascista e intraprese il sentiero verso il ritorno alla democrazia: l’impegno e il sacrificio dei partigiani e di tutti quegli italiani che scelsero di stare dalla parte della libertà è un’eredità che dobbiamo custodire gelosamente e trasmettere alle nuove generazioni, che oggi si trovano a dover far fronte a rinnovate e importanti sfide. Affermare i valori della libertà e della democrazia – conclude – significa, oggi, impegnarsi ad esempio per dare risposte concrete e sempre più adeguate alla disperazione dei migranti, che fuggono da guerre e terrorismo in cerca di un’ancora di sopravvivenza in Europa. Significa non voltare lo sguardo altrove, ma dare un seguito concreto ai principi della democrazia, della solidarietà e della convivenza civile”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY