25 Aprile al Parco della Resistenza nel ricordo del Sindaco partigiano Ennio Piroli

0
388

CIVITAVECCHIA – In occasione del 71° anno della liberazione dal nazifascismo, anche quest’anno in tanti hanno partecipato alla manifestazione promossa da “I partigiani di Civitavecchia”. Presente lo “stato maggiore” dei Partiti e delle organizzazioni della sinistra locale.
Le parole d’ordine della commemorazione di quest’anno ricalcano l’attualità politica, in particolare il prossimo referendum costituzionale di Ottobre. Non a caso, nei vari interventi che si sono succeduti al megafono, è stato ribadito il legame indissolubile tra la resistenza partigiana e la Carta Costituzionale: “il voto della Camera del 12 Aprile ha sancito la svolta in senso antidemocratico, incentrata sullo svuotamento delle prerogative del Parlamento e sul rafforzamento dell’esecutivo. Ora la parola passa all’espressione popolare. Il referendum del prossimo Ottobre rappresenta un appuntamento di valenza storica, il cui esito cambierà il futuro, non in meglio, se a vincere saranno i SI.” Così uno dei passaggi del volantino distribuito ai presenti.
Tra le proposte, quella della creazione di una “Rete in difesa della Costituzione” a sostegno dei Comitati per il No che si stanno creando in tutto il paese.
Una giornata di memoria e antifascismo, ma anche di lotta rispetto agli scottanti temi che stanno attraversando il Paese. Commovente, infine, il ricordo per Vanda Schiavi, Rita Castellucci e l’ex Sindaco partigiano Ennio Piroli.

Ismaele De Crescenzo

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY