“Scudo e Spada”, un’alternativa ludica per i ragazzi civitavecchiesi

0
765

CIVITAVECCHIA – Esattamente due anni e cinque mesi fa nasceva quella realtà che oggi prende il nome di Asd Scudo e Spada Gdr-Live “Civitavecchia”. Tutto è partito da tre amici che per puro caso hanno deciso di unire le proprie forze e fantasie per creare dal nulla una realtà che vanta già più di due anni d’attività. Scudo e Spada nasce con l’obbiettivo di portar il gioco di ruolo dal vivo a Civitavecchia e di presentare un’alternativa ludica ai ragazzi civitavecchiesi.
“A passi di bimbo” è il motto del Presidente Giordano Bonifazi che ha sostenuto l’intera struttura dell’Associazione: “Le attività che la medesima ha proposto – spiega – sono state molte e sono migliorate nel tempo; di fatto già nel primo anno, ha cercato di portar il proprio sostegno anche per nobili cause: come raccolte fondi, sensibilizzazione e altro ancora. L’impegno di tutti i simpatizzanti ha permesso che questo sogno intimo divenisse, pian piano, appunto una realtà a tutti gli effetti. I passi fatti da questi ragazzi sono stati brevi ma decisi; infatti lo si può notare dalle varie partecipazioni del calibro Telethon e dei vari eventi proposti da ‘Io Faro Carnevale’ e ‘L’assalto Saraceno’ portato avanti dalla Proloco di Civitavecchia, solo per citarne alcuni. Nel tempo i giovani combattenti hanno imparato a conoscere il mestiere, affiancandosi gente importante che prima di loro aveva contribuito al benessere di Civitavecchia. Tra questi citiamo Fabrizio Delogu che fu rappresentante della Proloco suddetta. Civitavecchia è un territorio impervio per creare dal nulla un qualsiasi forma d’attività; infatti anche l’Associazione ha conosciuto quelli che sono i problemi sociali della città. Molto spesso le attività venivano viste come delle forme non consone alle solite attività più note. Quindi molto spesso quest’ultima ha dovuto spingere molto per potersi integrare nel territorio. Una delle iniziative in questione è stata proprio quella di entrare fin da subito nelle Scuole e portar quello che poi è a tutti gli effetti, un’attività, quale quella del gioco di ruolo, conosciuta in tutta l’Europa ed oltre. La fantasia non è mancata e tanto meno l’impegno; di fatto l’Asd Scudo e Spada ha intrapreso nuovi orizzonti. La rievocazione storica è stato il sogno più segreto di alcuni ragazzi che hanno lottato affinché emergesse dalle loro menti e divenisse realtà. Esattamente a colpi di spada l’Associazione è emersa e pian piano sta conquistando i cuori di molti, anzi di moltissimi. Le avventure si accumulano e le storie cominciano a trapelare dalle bocche dei fedelissimi. Proloco di altre città, collaborazioni con altre Associazioni dell’ambito rievocativo, artisti e personaggi di rilievo sono stati presentati a questi giovani ragazzi che, rinvigoriti, non hanno perso tempo nel dar il proprio sostegno e portar risalto il prestigio di Civitavecchia. Un evento che ha portato molto prestigio all’Associazione è stata la collaborazione al Corteo storico di Allumiere nel 2016 dove si è vista premiata, con targa, dalla Contrada La Bianca. In poche parole, Scudo e Spada nasce per essere una famiglia che getta le proprie basi dal sogno di pochi e dall’amicizia di molti. Questo piccola ma solida realtà può vantare più di 20 eventi che sono rappresentati da step che l’hanno vista protagonista in quello che ora mai è divenuto un angolo distinto di Civitavecchia. Là dove questi ragazzi non sono arrivati è perché l’esperienza a mancare. Si vuole però ricordare – conclude Bonifazi – che dopo tutto sono solo dei ragazzi che dal nulla si stanno costruendo e dal nulla si stanno facendo un nome”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY