Quattro nuovi laureati al corso di Economia aziendale di Civitavecchia

0
786
SAMSUNG CAMERA PICTURES

CIVITAVECCHIA – Nella mattinata del 16 febbraio hanno discusso la tesi di laurea triennale quattro candidati iscritti al corso di laurea in Economia aziendale (curriculum economia del turismo). Il relatore delle tesi è stato il prof. Riccardo Cimini, professore di Economia aziendale e Ragioneria presso il Polo universitario di Civitavecchia.

Ha svolto le funzioni di presidente della commissione di laurea il prof. Enrico Maria Mosconi (docente di Sistemi di sistemi di gestione della qualità e dell’ambiente e di Tecnologia e Innovazione). Erano presenti in commissione anche il prof. Giulio Guarini (docente di Economia politica I), il prof. Filippo Oropallo (docente di Statistica) e il prof. Nicola Viceconte (docente di Diritto pubblico).

La prima candidata, Giada Gargiullo, ha discusso una tesi in Ragioneria dal titolo “La riforma della disciplina civilistica sul bilancio delle società industriali e commerciali: analisi di un caso pratico”. La candidata, dopo aver illustrato le principali novità introdotte dal Decreto legislativo 139 del 2015 alla disciplina civilistica sul bilancio delle società di capitali, ha messo a confronto i bilanci dell’anno 2015 (redatti conformemente alle vecchie regole) e dell’anno 2016 (redatti sulla base delle nuove regole introdotte dalla riforma) di una società per azioni (la Ceramica Catalano) per mettere in evidenza che cosa è cambiato e per esprimere un giudizio sulle novità introdotte dal Decreto.

La seconda candidata, Eleonora Damieto, ha discusso una tesi in Ragioneria dal titolo “Terroristic attacks and their influence on balance sheets: the cases of Egyptair and Egyptian Resort Company”. Oggetto della tesi è stato lo studio dell’impatto che gli attacchi terroristici hanno avuto sui risultati economico-finanziari delle società operanti nel settore turistico. In particolare, la candidata ha studiato – come suggerisce il titolo del suo elaborato – i casi della compagnia aerea Egyptair e del gruppo Egyptian Resort Company. La candidata ha redatto la tesi in inglese ed ha esposto i contenuti alla commissione sempre in lingua inglese.

La terza candidata, Giulia Guidi, ha discusso una tesi in Determinazioni quantitative dal titolo “La figura dell’amministratore indipendente nel sistema di corporate governance itlaiano”. Dopo aver presentato le regole sul requisito dell’indipendenza dei membri del consiglio di amministrazione previste dal nostro ordinamento giuridico, la candidata ha presentato alcuni casi pratici di aziende italiane entrando nel merito sul requisito dell’indipendenza dei membri dei rispettivi board.

Il quarto candidato, Riccardo Guzzone, ha discusso una tesi in Determinazioni quantitative dal titolo Oggetto dell’elaborato è stato l’utilizzo del fair value nel bilancio delle banche. L’elaborato e l’esposizione sono stati arricchiti dalla presentazione di un caso pratico relativo all’utilizzo di tale criterio di valutazione da parte del gruppo Intesa San Paolo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY