Missione di Unindustria e Authority a Bruxelles per lo sviluppo del Porto

0
307

CIVITAVECCHIA – Missione di Unindustria Civitavecchia a Bruxelles per presentare ad importanti investitori internazionali le grandi opportunità di sviluppo e di investimento che rappresenta il Porto di Civitavecchia ed in modo particolare la sua Area Retroportuale.
Stefano Cenci, Presidente del Comprensorio di Civitavecchia di Unindustria, ha presentato il piano strategico di sviluppo per il retro-porto e l’area industriale di Civitavecchia – realizzato da KPMG – e già illustrato recentemente ai principali stakeholder, alle aziende ed alle istituzioni.
All’interno della Missione è stata centrale la presenza di Francesco Maria di Majo, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, che ha partecipato ad alcuni incontri con importanti gruppi di investitori belgi che operano a livello internazionale nel settore portuale. Il Presidente dell’AdSP di Majo, infatti, ha partecipato a questi incontri per illustrare alla Commissione Europea alcuni progetti volti a potenziare il collegamento ferroviario merci e passeggeri con il porto di Civitavecchia e per essere presente alla European Shipping Week.
La presenza dei vertici di Unindustria Civitavecchia e dell’ AdSP ha consentito di approfondire le possibilità di investimenti da parte di grandi player privati operanti nei settori delle infrastrutture, della logistica e del real estate, che hanno valutato positivamente le opportunità dei progetti proposti per le aree di Civitavecchia individuate nel piano di sviluppo strategico.
Gli investitori hanno manifestato un forte interesse sia per il potenziale di sviluppo che per la vision dell’Authority di Civitavecchia. Nel prossimo futuro Unindustria insieme all’ AdSP organizzerà ulteriori incontri per approfondire per la fattibilità di queste progettualità.
La partecipazione del Presidente dell’Autorità Portuale agli incontri organizzati dalla Missione di Unindustria testimonia ancora una volta il grande interesse che il Porto di Civitavecchia ricopre per lo sviluppo competitivo della nostra Regione.
“Ringrazio il Presidente di Majo per il lavoro che sta portando avanti – ha dichiarato Stefano Cenci Presidente del Comprensorio di Civitavecchia di Unindustria – finalizzato a creare e rafforzare tutte le sinergie necessarie al rilancio di un’area dal forte potenziale di sviluppo. Questo è un obiettivo comune che Unindustria sta portando avanti con determinazione sin dall’apertura della sede di Civitavecchia, avvenuta due anni fa, consapevole che lo sviluppo del porto e del retroporto di Civitavecchia possa rappresentare un volano di crescita per tutto il sistema economico e produttivo regionale, e non solo”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY