“L’angolo di Neanderthal”. Il posteggiatore seriale di via delle Quattro Porte

0
575

CIVITAVECCHIA – Per la rubrica “L’angolo di Neanderthal” occhi puntati Via delle Quattro Porte, davanti a Piazza Verdi, dove c’è sempre una macchina parcheggiata in un punto strategico. È infatti strategicamente posizionata per impedire alle macchine provenienti da Viale Guido Baccelli di fare quella curva in modo corretto. “Ma quale è il problema?” Vi chiederete? “Dopotutto basta aggirarla”. E invece no, perché essendo posizionata quasi alla fine della discesa, vicino all’imboccatura della via per le macchine che provengono dall’Aurelia o da Viale Garibaldi, questa operazione è molto pericolosa. Infatti, aggirando la nostra macchina strategicamente parcheggiata e quindi invadendo la corsia opposta, si rischia di incappare in modo pericoloso in una macchina proveniente dal senso opposto, la cui individuazione preventiva è impedita dalla curva stessa. Quindi appurato che la macchina parcheggiata su una curva e per di più in discesa (caratteristiche notoriamente sfavorevoli per un buon parcheggio) impedisce la normale circolazione stradale, forse è il caso di invitare il conducente a cambiare la propria strategia di sosta ormai collaudata per lungo tempo con esito sfavorevole.

Lorenzo Piroli

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY