La bandiera del Rotary Club Civitavecchia in Togo

0
198

CIVITAVECCHIA – Il dott. Sebastiano Fava, medico oculista presso l’Ospedale S.Paolo e già presidente del Rotary Club Civitavecchia nell’anno 2015-2016, nonché ideatore e responsabile del progetto, assistito dall’infermiera Sig.ra Monica Spiridigliozzi nell’ambito delle iniziative patrocinate dal Rotary, ha recentemente organizzato con la sua equipe, uno stage di formazione per oculisti sul territorio a Lomè, in Togo.
Tale attività si inserisce nella campagna Internazionale Vision 2020 che mira ad eradicare la cecità da cataratta nei paesi africani ed è stato realizzato attraverso un Global Grant erogato dalla Rotary Foundation.
Questo progetto, pianificato da due anni circa, si è avvalso della collaborazione di esperti nel campo della chirurgia oculistica tra i più noti, il che ha contribuito alla piena riuscita della iniziativa. Al dispensario delle Soeurs Ospitalieres de Notre Dames de Compassion, dove già era operativa una sala operatoria per la chirurgia oculistica, sono state inviate e donate strumentazioni all’avanguardia, come il facoemulsificatore e un microscopio operatorio, che richiedono competenze calibrate alle prestazioni innovative e, inoltre, dispositivi per effettuare gli interventi di cataratta. Contributi di questo genere sono assolutamente improrogabili in territori, dove si giunge all’intervento di cataratta a cecità conclamata.
“Subito dopo aver formato attraverso un corso specialistico due oculisti locali e un infermiere alla nuova tecnica, sarà necessario un ulteriore periodo di perfezionamento – dichiara Sebastiano Fava – dove si richiederanno di nuovo le competenze affermatesi in primis nell’ospedale, nonché l’amicalità, propria del territorio. Credo che di questo dobbiamo essere orgogliosi, in qualità di cittadini”.

Clorinda Ruzzi

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY