“Italia in Comune, la rete delle Buone Pratiche” arriva in Toscana per raccontare #ilpaesechecipiace

0
182

CERVETERI – Il 28 e 29 Novembre prenderà il via nei Comuni toscani di Poggio a Caiano (PO) e Signa (FI) il terzo incontro nazionale di Italia in Comune, rete di Sindaci, Assessori e Consiglieri comunali italiani, nata per raccontare e condividere le Buone Pratiche realizzate nei territori ed approfondire tematiche di rilevanza nazionale e per le amministrazioni locali di tutta la Penisola. Si parlerà infatti di riforme istituzionali, immigrazione, welfare e turismo.
Più di 100 i Sindaci e gli Assessori che hanno aderito all’iniziativa e 30 le Buone Pratiche che saranno presentate e messe a disposizione di tutte le altre amministrazioni locali. Inoltre, questa rete libera e aperta di amministratori (lontana dalle colorazioni politiche e veramente trasversale) ha raccolto in pochissimi mesi quasi 400 adesioni tra sindaci, assessori, consiglieri comunali e diversi amministratori delle Regioni italiane.
«Quando abbiamo organizzato il primo incontro a Cerveteri (RM), lo scorso marzo, non pensavamo che la rete sarebbe attivata così prontamente e con tanto entusiasmo – ha commentato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri (RM) e Portavoce di Italia in Comune – Invece, subito dopo la 2^ tappa, ospitata a Verbania, in Piemonte, siamo già arrivati al terzo incontro ospitato in Toscana. Tutto ciò  è possibile perché sono gli Amministraotri stessi che si mettono in moto e senza costare un euro per le tasche dei cittadini. È un segnale importante, segno di una forte esigenza da parte degli amministratori locali di incontrarsi e scambiarsi idee e punti di vista su ciò che vivono ogni giorno nei propri Comuni, che Italia in Comune è riuscita ad intercettare. Tutto questo ci rende davvero molto orgogliosi»
Importanti anche i nomi degli ospiti che daranno il proprio contributo nei tavoli tematici. Parteciperanno, tra gli altri, il Governatore della Regione Toscana Enrico Rossi, Giovanni Vetritto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Assessora al Welfare della Regione Toscana Stefania Saccardi, l’Assessore alle infrastrutture della Regione Basilicata Aldo Berlinguer, la Segretaria generale della Camera del Lavoro di Firenze Paola Galgani, il Sindaco di Prato e delegato nazionale ANCI per l’immigrazione Matteo Biffoni, Monica Degli Innocenti della Fondazione Eunomia e Alessandro Sterpa dell’Università della Tuscia.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY