Dieci premi di Qualità artigiana 2015 nel nostro territorio

0
184

CIVITAVECCHIA – Sono stati presentati nel pomeriggio di ieri, presso la sede della Fondazione Cariciv, alla presenza del Presidente Avv. Vincenzo Cacciaglia e del Presidente della CNA di Civitavecchia, Alessio Gismondi, i dieci artigiani del territorio che hanno ricevuto il Premio Qualità Artigiana 2015 lo scorso 15 giugno al Teatro Goldoni di Firenze. Detto riconoscimento assegnato dall’OmA (Osservatorio dei Mestieri d’Arte) è andato a quelle botteghe artigiane che si sono maggiormente distinte per la creatività, la tecnica e la capacità di innovazione e che operano nel territorio di riferimento della Fondazione (Cerveteri, Ladispoli, Santa Marinella, Tarquinia, Tolfa e Civitavecchia).
L’OmA, che è nata nel 2001, su impulso dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze a cui hanno aderito nel tempo 18 Fondazioni di origine bancaria tra le quali la Cariciv, con l’intento di valorizzare l’artigianato artistico e promuovere la formazione di nuove generazioni di artigiani, quest’anno ha decretato l’alta qualità delle seguenti produzioni attribuendo il Premio a: Codice-a-barre di Alessio Gismondi (design e produzione di mobili artigianali su misura, Civitavecchia); D’Art di Massimiliano Lipperi (progettazione e realizzazione di percorsi museali e grandi acquari, Cerveteri); Paolo De Alexandris (oreficeria e gioielleria, Tarquinia); GiòLelli di Giorgia Stella (oreficeria e gioielleria, Santa Marinella); La Ceramica Veschini (creazioni artistiche in ceramica, Santa Marinella); Marco l’Orafo di Marco Mancini (oreficeria e gioielleria, Civitavecchia); Selleria Altieri (selle e cuoio artistico, Civitavecchia); Selleria Lamberto Bartolozzi (selle e cuoio artistico, Tolfa); Studio Kinoki (fotografia, Civitavecchia); Vicolo delle Coccole di Marilena Fantozzi (laboratorio sartoriale per bambini e accessori, Ladispoli).

Antonella Marrucci

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY