“Diamo un calcio alle dipendenze”

0
153

CIVITAVECCHIA – E’ stato presentato nei giorni, presso la Sala Conferenze della Fondazione CA.RI.CIV., patrocinato dalla Asl Rm F, il progetto socio-sanitario “Diamo un calcio alle dipendenze”, frutto del lavoro interforze della Comunità “Mondo Nuovo Onlus”, del C.O.N.I. e del mondo della scuola.
La scommessa è quella di prevenire le dipendenze durante l’età dell’adolescenza attraverso l’attività sportiva. Infatti negli ultimi anni si è assistito ad un notevole abbassamento dell’età nell’approccio alle sostanze psicoattive, oltre ad una serie di nuove manifestazioni di dipendenza come quelle comportamentali (gioco d’azzardo patologico, shopping compulsivo, dipendenza da internet …), che attualmente abbracciano l’inizio dell’adolescenza coinvolgendo minori di circa dodici anni di età.
Quindi il lavoro di prevenzione all’interno del territorio diventa quanto mai utile per favorire uno sviluppo della persona armonioso e funzionale, con comportamenti che non siano autolesivi.
All’interno di questa prospettiva, l’attività sportiva si rivela essere un’arma strategica fondamentale, poiché facilità l’approccio ad uno stile di vita sano; non solo, ma migliora anche la gestione di eventi stressanti, che possono essere scatenanti per l’avvicinamento a sostanze psicoattive e possono essere considerate come auto cura anche se disfunzionale; infine, proprio tenendo conto della giovane età e quindi dell’importanza dell’adeguamento al gruppo, l’attività sportiva propone un contesto sano dove è possibile sviluppare lo spirito di aggregazione.
Il Direttore Generale della Asl Rm F, dott. Giuseppe Quintavalle, ha sottolineato la funzionalità del lavoro sinergico che contempla anche la necessità di lavorare con le famiglie, l’importanza della prevenzione delle dipendenze nell’adolescenza e nella preadolescenza, utilizzata per contrastare l’uso e l’abuso di sostanze psicoattive e le altre modalità in un territorio che sta sempre più segnalando il bisogno di un intervento mirato.
All’iniziativa erano presenti, Direttore Generale della Asl Rm F, dott. Giuseppe Quintavalle, il Presidente della Fondazione CA.RI.CIV., Avv. Vincenzo Cacciaglia, il Presidente della “Comunità Mondo Nuovo Onlus” Diottasi, il Vicesindaco e Assessore ai Servizi sociali, Daniela Lucernoni, il Fiduciario CONI Litorale Nord Pierluigi Risi.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY