Caos alla scuola “Ranalli”: il plesso non apre, genitori e bimbi fuori

0
332

CIVITAVECCHIA – Caos incredibile stamattina alla scuola per l’infanzia “Ranalli”, rimasta inspiegabilmente chiusa. Almeno ufficialmente non noti i motivi, dato che l’Amministrazione comunale, in uno stringato comunicato, parlando genericamente di uno “spiacevole disguido”, ha porto le sue scuse ai genitori per i disagi subiti assicurando l’apertura del plesso per la giornata di domani. Sembra comunque che all’origine della mancata apertura della scuola ci sia niente meno che la dimenticanza, da parte degli addetti, delle chiavi del cancello
E tanto è bastato poco dopo le 8:00, con bambini e genitori per strada, sotto la pioggia, ad aspettare, per scatenare la furia delle opposizioni.
Prima il circolo di Sinistra Ecologia e Libertà, che parla di una mattinata all’insegna dell’ordinaria follia. “Con ogni probabilità, l’approssimatività dovuta alle festività (!!!) dell’Assessora Perrone ha lasciato infatti tutti sotto la pioggia fino alle 8,30 di stamattina, quando qualcuno è riuscito ad aprire almeno il cancello del cortile per consentire l’accesso all’edificio – si legge in una nota di Sel – Ma le sorprese non sono finite: il cortile oltre a presentare al suo interno residui di cantiere, tra i quali materiali edili ed alcune lamiere taglienti, evidenziava ancora la mancata messa in sicurezza degli alberi oggetto già nei mesi scorsi di interventi da parte dei Vigili del Fuoco. Alle 8,35 con grande sorpresa, lo scuolabus che nei giorni pre natalizi era adibito al trasporto dei bambini all’istituto di Via Don Milani, si è presentato alla materna Ranalli con l’assistente che dichiarava di avere l’incarico di accompagnare i bambini alla Don Milani…..La cosa ha sollevato tra i genitori ed addetti scolastici grande malumore, visto che nei giorni scorsi, il materiale didattico era stato già trasferito nella sua sede naturale, appena ristrutturata. Crediamo che sia urgente da parte del Sindaco, una approfondita riflessione sulla idoneità dei suoi Assessori e/o Delegati allo svolgimento di tali importanti e delicati ruoli”.
Poi l’attacco di Forza Italia: “In pieno inizio anno 2016 la scuola Ranalli è rimasta chiusa per motivi sconosciuti, domani a chi toccherà? Intanto alle 8.00 di questa mattina il plesso materno non era operativo, per di più in uno stato di condizioni pietose, con i termosifoni spenti e per la gioia dei nostri amministratori senza avvertire nessun genitore, con l’amara risultante che i bimbi sono rimasti fuori la scuola ad aspettare al freddo e sotto la pioggia per quasi un’ora, per poi sentirsi dire ‘la scuola oggi rimarrà chiusa, se volete potete portare i vostri figli al teatro di via don Milani oppure tornate a casa”’ Ma che stiamo scherzando? Questo sindaco, questa amministrazione sembrano essere sempre più distratti, pigri e continuano a trascurare i cittadini con una sfacciataggine vergognosa. Sindaco Cozzolino ci faccia un regalo inizio anno, invece dei genitori con i propri figli ci vada lei a casa e non torni”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY